19.9 C
Milano
giovedì, Agosto 18, 2022

Proverbio: Di Settembre e di Agosto bevi vino vecchio e lascia stare il mosto

FASE 2: BUSSOLATI (PD), “PERCHÉ TRENORD GARANTIRÀ SOLO LA METÀ DELLE CORSE?”

Ultimo aggiornamento il 3 Maggio 2020 – 19:25

(mi-Lorenteggio.com) Milano, 3 maggio 2020 – “Per quale ragione alla ripresa del lavoro in molte aziende e di un po’ di libertà di movimento Trenord e ATM fanno scelte opposte? La società di trasporti milanese, infatti, riparte con il 100% delle corse mentre Trenord ne garantisce il 54%, solo 1.200 corse contro le 2.200 di prima dell’emergenza e 2.400 di dicembre 2018. È una scelta, quella della società partecipata dalla Regione, che rischia di creare caos in banchina e sui mezzi, viste le necessarie misure di distanziamento, lasciando molti cittadini a terra o creando assembramenti. Ci sono linee come la Mortara-Milano in cui viaggeranno il 54% dei treni, altre come la Milano-Pavia in cui si sfiora il 70%, ma ci sono linee, soprattutto minori, in cui il taglio è ben oltre la metà. Vorrei sapere dall’assessore regionale ai trasporti Claudia Terzi e da Trenord se si tratta di una decisione dovuta a criteri economici o ad altre ragioni, che in questo caso ci piacerebbe conoscere.”
Lo dichiara il consigliere regionale del Pd Pietro Bussolati alla vigilia della partenza della Fase 2 dell’emergenza Coronavirus.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,617FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -