28.9 C
Milano
martedì, Agosto 16, 2022

Proverbio: Alla Madonna di agosto (15 Agosto) si rinfresca il bosco. Per san Rocco (16 Agosto) la rondine fa fagotto

100mila mascherine gratuite per i residenti nel Comune di Rho

Ultimo aggiornamento il 17 Maggio 2020 – 20:39

Saranno distribuite da martedì 19 maggio in 15 zone della città

(mi-Lorenteggio.com) Rho, 17 maggio 2020 – Il Comune di Rho distribuirà gratuitamente circa 100mila mascherine chirurgiche, ricevute da Regione Lombardia, ai cittadini rhodensi a partire da martedì 19 maggio.
La Protezione Civile effettuerà la distribuzione che avverrà con dei gazebo situati in 15 punti della città, per quattro fasce orarie a seconda dall’iniziale del cognome dell’intestatario della scheda anagrafica (capofamiglia). E’ prevista la distribuzione delle mascherine anche sabato 30 maggio e domenica 31 maggio per le persone, che non le avessero potute ritirare per motivi di lavoro.

“Dalla prossima settimana ci sarà l’apertura di alcuni uffici e alcune attività – commenta l’Assessore alla Protezione Civile Maria Rita Vergani – E’ ancora più importante che si adottino quindi tutte le misure per la prevenzione del contagio, tra cui l’uso della mascherina. Invitiamo i cittadini a ritirare le mascherine che mettiamo a loro disposizione gratuitamente e a continuare a comportarsi con la massima responsabilità, soprattutto con attenzione alle distanze, all’uso di mascherina e guanti e al lavaggio frequente delle mani secondo le indicazioni delle autorità sanitarie. Le mascherine saranno distribuite dai volontari della Protezione civile COR, a partire dal prossimo martedì 19 maggio, secondo un calendario che vi chiediamo cortesemente di rispettare. Colgo l’occasione per porgere i miei ringraziamenti, a nome dell’Amministrazione, a tutti i volontari della Protezione civile che, in collaborazione con i dipendenti del Comune, hanno dimostrato grande dedizione e disponibilità che non ha pari, sempre con grande entusiasmo.”

La Protezione Civile avrà un elenco di tutti i residenti del quartiere per verificare l’effettiva residenza e consegnare due mascherine per persona facente parte il nucleo familiare (esempio: una famiglia di 4 persone riceverà 8 mascherine).

La mappa della suddivisione in zone è invariata rispetto alla prima distribuzione, ad eccezione del centro: le postazioni di piazza Libertà e del parcheggio di via Dei Martiri sono state spostate ora in piazza Visconti e via Meda fronte Auditorium.

Si può delegare una persona che deve presentarsi con il documento d’identità del delegante o sua copia.

Le persone over 65 o in altre situazioni di fragilità, che hanno già fatto richiesta per la consegna a domicilio al call center 02 93332 777, non devono andare a ritirare le mascherine al gazebo e, se non sono già state consegnate, dovranno attendere che siano consegnate a domicilio.
Ricordiamo che secondo le indicazioni di Regione Lombardia, chi non avesse mascherine, può coprirsi naso e bocca con foulard o sciarpe.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,617FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -