30 C
Milano
mercoledì, Agosto 10, 2022

Proverbio: Agosto ci matura grano e mosto

MILANO. VIA GOLA, ASSESSORE BOLOGNINI: VICINANZA A BRUMOTTI, SGOMBERARE SUBITO CENTRO SOCIALE COMPLICE DEL ‘FAR WEST’

Ultimo aggiornamento il 22 Maggio 2020 – 15:44

 

(mi-lorenteggio.com) Milano, 22 maggio 2020 –  “Bisogna sgomberare quanto prima il
centro sociale ‘Cuore in Gola’, complice del ‘Far West’ avvenuto
in strada la scorsa domenica e culminato con l’aggressione a
Vittorio Brumotti”. A richiederlo e’ l’assessore regionale alle
Politiche sociali, abitative e Disabilita’, Stefano Bolognini.
“L’attacco all’inviato di Striscia la Notizia, al quale va la
mia solidarieta’ per l’accaduto, conferma ancora una volta la
mancanza di sicurezza e l’alta concentrazione di illegalita’ in
via Gola e in quella zona dei Navigli”.

BASTA ILLEGALITA’, SRADICARE RICETTACOLO DELINQUENTI – “Se da una
parte e’ indubbio – precisa Bolognini – che i fatti sono avvenuti
su una strada pubblica e sono, perlopiu’, legati all’attivita’ di
spaccio, e’ altrettanto palese che il centro sociale sia parte
integrante di tutte le attivita’ illecite del quartiere. Queste
trovano molto spesso negli esponenti del ‘Cuore in gola’ i
propri rappresentanti o i propri difensori, se cosi’ possiamo
chiamarli. Abbiamo quindi – conclude l’assessore – richiesto ad
Aler Milano di attivarsi velocemente presso l’autorita’
giudiziaria per richiedere lo sgombero del centro sociale.
Centro che da anni occupa abusivamente un suo immobile. Basta
con l’illegalita’, ora la misura e’ davvero colma. Speriamo che le
Forze dell’Ordine possano sradicare questo ricettacolo di
delinquenza il prima possibile”.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,615FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -