20.6 C
Milano
venerdì, Agosto 19, 2022

Proverbio: Di Settembre e di Agosto bevi vino vecchio e lascia stare il mosto

Milano. Festa della Repubblica con le gite auto+bici sulle ciclabili di A58-TEEM

Ultimo aggiornamento il 1 Giugno 2020 – 15:25

 

 

Festa della Repubblica: da casello a castello con le gite auto+bici nei luoghi del cuore collegati dalla rete di mobilità dolce «targata» A58-TEEM

Ciclisti in mascherina e distanziati tornano sulle piste adiacenti l’Autostrada alla riscoperta di oasi e cascine oscurate da Covid per troppe settimane

 Due Giugno, inizio dell’estate e condizioni meteo favorevoli convincono moltissimi appassionati del pedale a imboccare la Melegnano-Agrate, a parcheggiare 

la vettura in sicurezza vicino alle uscite, a scaricare la due ruote dal tetto o dall’abitacolo e a utilizzare i percorsi verdi limitrofi. Obiettivo? 

Immergersi in sella nella Natura di SudMilano, Lodigiano, Martesana, Brianza e Bassa Bergamasca. Pure alla vigilia del definitivo via libera agli spostamenti 

tra Regioni fissato a dopodomani da Governo e Amministrazioni locali, anche i tanti camminatori già avvistati nel week-end lungo gli itinerari 

schiusi dall’Arteria gestita da Tangenziale Esterna SpA improntano i loro comportamenti alla responsabilità dettata dall’emergenza causata dal Coronavirus 

 (mi-lorenteggio.com) Milano, 1° giugno 2020 – Da casello a castello a oasi a cascina per la Festa della Repubblica e per tutta l’estate grazie alle gite auto+bici nei luoghi del cuore collegati dalla rete di mobilità dolce che si dirama da A58-TEEM e che consente ai ciclisti di riscoprire, all’insegna della responsabilità dettata dall’allerta, i gioielli ambientali e architettonici oscurati, per tre mesi, da Covid-19.

Da stamattina, in virtù di un lunedì non feriale nella maggior parte dei casi e delle favorevoli condizioni meteorologiche, moltissimi appassionati del pedale, in mascherina e distanziati, hanno ripreso, d’altra parte, a sciamare lungo le piste adiacenti l’Autostrada con l’obiettivo di immergersi nella Natura di SudMilano, Lodigiano, Martesana, Brianza e Bassa Bergamasca.

I 40 chilometri di percorsi ciclopedonali integrati alla Melegnano-Agrate (33 chilometri interconnessi con A1 Milano-Napoli, A35 BreBeMi e A4 Torino-Venezia) permettono, del resto, a tutti gli utenti di parcheggiare in sicurezza appena usciti dall’Autostrada, di scaricare il mezzo dal tetto o dall’abitacolo e di procedere in sella tra parchi, aree rurali e borghi.

Anche al tempo del Coronavirus, o, meglio, all’epoca di una Fase 2 che ha sdoganato l’attività all’aria aperta messa al bando, per 60 giorni, dai divieti di libera circolazione imposti dall’emergenza sanitaria, il segmento sud di A58-TEEM (Raccordo con A1 a Melegnano-Cerro e Casello di Vizzolo) si sta confermando attrattivo per gli amanti delle due ruote.

Meta-calamita degli itinerari nel territorio dei Comuni di Dresano, Casalmaiocco e Mulazzano s’è rivelato, a partire dal 2018, il «Parco dell’Amicizia» costruito, nell’ambito del PSA «Cavo Marocco-Cologno», da Tangenziale Esterna SpA sul tetto di una galleria dell’Arteria, portato a un’estensione di tre ettari e attrezzato per il tempo libero.

Il segreto del successo tributato al giardino pensile va ricercato nella circostanza che, in virtù di un intervento architettonico spettacolare e senza precedenti, un «non luogo» per eccellenza come la copertura di un tunnel autostradale è stato trasformato e riconvertito in un polo di aggregazione frequentato da residenti, ciclisti e camminatori.

Come dimostrano le foto a disposizione, sempre battute risultano pure le piste che hanno ricucito Melegnano (maniero visconteo), Cerro e Vizzolo (riserva per l’avifauna) alle rive del Lambro, al Sentiero dei Giganti e al centro sportivo di Riozzo delineando una via verde tra infrastrutture viarie (A1 e A58-TEEM) e ferroviarie (Alta Velocità e Passante).

La porzione centrale di A58-TEEM (Uscita di Paullo) svela, invece, gemme ad alta caratura come l’abbazia bramantesca di Rossate (Comazzo), sottoposta a restauro conservativo finanziato dalla Concessionaria, le ciclabili lungo Adda e Muzza di Merlino e Truccazzano e le piattaforme su cui hanno nidificato le cicogne bianche ormai stanziali a Liscate.

Nelle vicinanze del Casello di Pozzuolo Martesana sono fruibili, inoltre, la locale oasi per il ripopolamento degli uccelli acquatici creata da Tangenziale Esterna SpA e affidata dal Comune in gestione al WWF, il tracciato verde, inaugurato nel 2019, sino a Bellinzago e la cascina ex Galbani di Melzo in ristrutturazione dopo decenni di oblio.

Ma anche il lotto nord (Caselli di Gessate e Pessano) incomincia a essere apprezzato dagli estimatori di biciclettate e passeggiate grazie alle piste che costeggiano Molgora e Martesana e rendono possibile pedalare lungo i comparti agricoli di Gorgonzola (attiva la ciclabile per Melzo intitolata a una giovane vittima della strada), Cambiago, Agrate e Treviglio.

C’è tutto un mondo, insomma, intorno ad A58-TEEM che può essere conosciuto, sino all’autunno avanzato, dai clienti vocati al turismo lento fuoriporta e informati rispetto alla validità anche nei Festivi dello sconto (20%) sui pedaggi riconosciuto agli utenti Telepass in ordine a tutti i movimenti effettuati e a qualsivoglia tratta coperta.

Redazione

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,617FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -