19.2 C
Milano
martedì, Maggio 24, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Opera. Largo ai giovani, al via i centri estivi

Ultimo aggiornamento il 12 Giugno 2020 – 13:06

Contributi e aiuti alle attività dedicate ai più piccoli promosse dalla scuola civica di Musica, Asd Città di Opera e dall’associazione culturale Tutti …all’opera

(mi-lorenteggio.com) Opera, 12 giugno 2020  – Contribuiti e aiuti concreti alle realtà associative che, in questa estate metropolitana ancora condizionata dall’emergenza Coronavirus, hanno deciso di organizzare attività ludiche e ricreative per intrattenere i bambini e gli adolescenti costretti a restare in città. Lo ha deciso l’amministrazione comunale nel corso dell’ultima riunione di giunta. “Crediamo molto nell’efficacia di queste iniziative – spiega il sindaco Antonino Nucera – oltre a rappresentare un’ importante opportunità di ripresa, di incontro e socializzazione, sono un valido supporto per le famiglie e un servizio di elevata valenza sociale”. Arte, sport, cultura, musica e divertimento: per i più giovani, quest’anno, l’offerta è particolarmente varia e mirata ad aiutare una fascia di popolazione che, più di altre, ha sofferto i limiti imposti dal lockdown.
Il sostegno che l’amministrazione garantirà alle associazioni che hanno presentato i loro progetti e che rispettano le linee guida dei decreti governativi, è strutturato su più livelli: la concessione gratuita delle strutture utilizzate per le attività, la possibilità di usare gli spazi verdi pubblici e i parchi in modo organizzato per evitare assembramenti, il rimborso di parte dei costi sostenuti per l’acquisto di dispositivi per la protezione individuale e, ancora, la promozione delle attività e delle peculiarità di ogni centro estivo. Se lo sport è il fulcro delle attività promosse da Asd Città di Opera, la musica, la conoscenza delle note e dei vari strumenti musicali caratterizzeranno le giornate del centro estivo promosso dalla Scuola Civica di Musica. La recitazione e i musical, invece,rappresentano il punto di forza del campus di Tutti …all’Opera che si svolgerà, anche, negli spazi del cinema teatro Eduardo. “Abbiamo previsto anche un sostegno economico per le famiglie che, seppur con qualche fragilità economica, non vogliono rinunciare all’opportunità di iscrivere i propri figli ai centri privati, diversi da quello comunale. Un risultato, questo, che ritengo soddisfacente e per nulla scontato. – prosegue Nucera – Non è stato facile il periodo di lockdown e non è semplice nemmeno la ripartenza per una nuova normalità ma, vi assicuro, che stiamo facendo del nostro meglio per cercare di sostenere la ripresa economica e sociale di Opera. Purtroppo, le rigide maglie delle linee guida nazionali e regionali, il rispetto dei criteri di sicurezza e prevenzione alla diffusione del virus sono vincoli importanti, che a volte rischiano di far passare i nostri comportamenti come rigidi, eccessivi e insensibili. Non è così. Ogni decisione è presa mettendo al centro un solo interesse: il benessere della nostra comunità”.
Da lunedì, quindi, al via una nuova avventura per i più giovani che, dopo mesi, potranno tornare a socializzare e trascorrere giornate intere con i loro amici. Le opzioni non mancheranno: oltre al centro estivo comunale “E..state a Opera per un’avventura da Favola”, infatti, si potrà scegliere la soluzione su misura tra le offerte del territorio.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -