25.9 C
Milano
sabato, Maggio 21, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

CASE POPOLARI,BOLOGNINI: 30 MILIONI DI EURO PER RIGENERARE E RIQUALIFICARE IL PATRIMONIO PUBBLICO DELLA LOMBARDIA

Ultimo aggiornamento il 17 Luglio 2020 – 17:02

Milano, 17 luglio 2020 –  Uno stanziamento di 30 milioni di euro
per la realizzazione di interventi innovativi di rigenerazione
urbana e di riqualificazione del patrimonio abitativo pubblico
lombardo. Lo prevede una delibera regionale, presentata
dall’assessore alle Politiche sociali, abitative e Disabilita’,
Stefano Bolognini.

“Cosi’ – ha sottolineato l’assessore Bolognini – recupereremo
anche alloggi popolari sfitti per carenze manutentive, in modo
da renderli disponibili ai cittadini nei prossimi bandi. Grazie
all’Accordo di programma sottoscritto tra Regione Lombardia e il
Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, abbiamo aperto
la manifestazione di interesse ai Comuni e alle Aler. A tale
riguardo, abbiamo previsto nelle prossime settimane dei momenti
informativi nei confronti di tutti gli enti che potrebbero
essere interessati”.

I finanziamenti si compongono sostanzialmente di due linee di
azione differenti, una dedicata ai Servizi Abitativi Pubblici e
l’altra ai Servizi Abitativi Transitori.

RECUPERO DEI ‘SAP’ SFITTI PER CARENZA DI MANUTENZIONE – La prima
linea e’ dedicata, appunto, a interventi di recupero di unita’
abitative destinate a Servizi Abitativi Pubblici (SAP), sfitte
per carenze manutentive.
“Si tratta di un’erogazione di 27 milioni di euro – ha
puntualizzato l’assessore – e abbiamo previsto di assegnarne il
60% alle Aler, pari a 16,2 milioni. Il restante 40%, pari a 10,8
milioni, verra’ destinato ai Comuni. Finanzieremo opere
finalizzate a rendere prontamente disponibili alloggi popolari
inseriti e certificati nell’anagrafe del patrimonio ma oggi
sfitti per carenze manutentive”.
Ne potranno beneficiare sia le cinque Aler regionali sia i
Comuni proprietari di alloggi SAP situati sul territorio
lombardo. “Sono previste delle premialita’ – ha chiarito
Bolognini – per iniziative presentate in forma associata da tre
o piu’ Comuni, al fine di promuovere la programmazione integrata
a livello intercomunale. Abbiamo stabilito che, una volta
approvati gli interventi, i lavori debbano concludersi entro due
anni”.

RIQUALIFICAZIONE E TRASFORMAZIONE – La seconda linea d’azione e’
dedicata alla realizzazione di Servizi Abitativi Transitori
(SAT) ed “avra’ una dotazione complessiva – ha puntualizzato
l’assessore – di 3 milioni di euro. Anche in questo caso
prevediamo una ripartizione del 60% dei fondi alle Aler, pari a
1,8 milioni di euro, mentre il restante 40%, pari a 1,2 milioni
verra’ assegnato ai Comuni capoluogo di provincia. Le opere
ammesse al finanziamento possono prevedere la riqualificazione,
il recupero, la trasformazione tipologica, l’accorpamento e la
manutenzione di alloggi SAP, di patrimonio abitativo anche se
non attualmente destinato a SAP e di patrimonio non abitativo.
Le ristrutturazioni possono essere effettuate entro tutto il
territorio lombardo e i contributi saranno ripartiti alle Aler e
ai Comuni capoluogo, in modo proporzionale, sulla base della
media del numero di sfratti eseguiti nel triennio 2016-2018.
Anche qui, gli interventi dovranno essere conclusi al massimo
entro due anni dall’apertura del cantiere”.

IMPEGNO COSTANTE E CONSISTENTE – “L’opera che Regione Lombardia
sta portando avanti – ha concluso l’assessore Bolognini – per
ristrutturare e riqualificare il patrimonio abitativo regionale
e’ consistente, e lo dimostrano i numeri. Quasi il 90% degli
interventi previsti per il recupero di alloggi popolari da
mettere a disposizione per l’assegnazione sono stati conclusi al
30 giugno. Il nostro obiettivo, pero’, e’ fare di piu’ e meglio.
Oggi abbiamo compiuto un ulteriore passo per continuare a
rendere fruibile il patrimonio di edilizia residenziale pubblica
lombarda”.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -