6 C
Milano
sabato, Dicembre 3, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

Inveruno. SERVIZI SCOLASTICI A.S. 2020/2021

 

(mi-lorenteggio.com) Inveruno, 10 settembre 2020. Scusandoci per il ritardo con cui arriva questa comunicazione, dovuto all’incertezza normativa legata alla situazione emergenziale per l’epidemia Covid 19, siamo qui a comunicarvi le informazioni riguardanti la riaperture delle scuole per l’inizio dell’anno scolastico 2020/2021 e le novità riguardanti i servizi scolastici comunali.

Vi invitiamo a leggere con attenzione l’intera comunicazione.

Le lezioni sia per le Scuole Primarie che per la Secondaria di Primo Grado avranno inizio lunedì 14 settembre 2020.

 

ORARI DELLE LEZIONI

SCUOLA PRIMARIA DI INVERUNO E DI FURATO

Lunedì 14 settembre 2020

Classi II – III- V orario 8.30 / 10.30

Classi IV – orario 9.30 / 11.30

Classi I orario 10.45/12.45

Dal 15 al 18 settembre 2020 e dal 23 al 25 settembre 2020 compreso

Tutte le classi orario 8.30 / 12.30

Da lunedì 28 settembre 2020 

Tutte le classi orario completo 8.30 / 16.30

 

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

Lunedì 14 settembre

Classi III orario 9.00/12.00

Classi II orario 9.00/12.00

Classi I orario 10.00/12.00

 

Dal 15 al 25 settembre 2020 compreso

Tutte le classi orario 9.00/12.00

 

Da lunedì 28 settembre 2020

Classi a tempo normale: orario completo 8.00/14.00.

Le classi a tempo prolungato (2B -3B) inizieranno l’orario previsto con i rientri pomeridiani:

lunedì, mercoledì e giovedì: ore 8.00 – 16.00 con servizio mensa;

martedì e venerdì: 8.00- 14.00.

 

MODALITA’ DI ACCESSO

Poiché il momento di ingresso è quello più critico per il rischio di assembramenti non controllati invitiamo cortesemente a rispettare le seguenti regole:

  • Alunni e accompagnatori devono indossare OBBLIGATORIAMENTE la mascherina di protezione;
  • Ogni alunno può essere accompagnato da 1 sola persona;
  • Arrivati davanti alla scuola occorre rispettare la segnaletica presente sui cancelli e ogni alunno dovrà posizionarsi in fila davanti al cartello che riporta il nome della propria classe lasciando libero l’eventuale marciapiede;
  • Chi ha la possibilità non utilizzi l’auto per accompagnare gli alunni a scuola poiché il numero dei parcheggi disponibili è diminuito;
  • Preghiamo di rispettare gli orari di entrata e uscita (non arrivare troppo in anticipo rispetto all’orario di entrata/uscita, non sostare a chiacchierare dopo l’entrata/uscita) per non creare assembramenti.

In particolare segnaliamo:

SCUOLA PRIMARIA DON BOSCO

Quest’anno ci saranno due ingressi: uno nella piazzetta Don Bosco per gli alunni del primo plesso e uno in via Vittorio veneto per gli alunni del secondo plesso.

Dalla piazzetta Don Bosco entreranno nel seguente ordine gli alunni di 4 A – 5 A – 5B – 4B – 4 C – 2 A – 2B.

Dalla Via Vittorio Veneto entreranno nel seguente ordine gli alunni di 3A – 3B – 3C – 1 A – 1B 1C.

Durante il normale orario di entrata e uscita (dalle 8 alle 9 e dalle 16 alle 17) nella via Vittorio Veneto (dall’altezza di via San Francesco all’altezza di via Petrarca) sarà istituito divieto di accesso e divieto di sosta.

SOLO Lunedì 14 settembre nella via Vittorio Veneto (dall’altezza di via San Francesco all’altezza di via Petrarca)  sarà istituito divieto di accesso e divieto di sosta  dalle 8 alle 13.15.

Dal 15 al 18 settembre e dal 23 al 25 settembre nella via Vittorio Veneto (dall’altezza di via San Francesco all’altezza di via Petrarca) sarà istituito divieto di accesso e divieto di sosta dalle 8.00 alle 9.00 e dalle 12.00 alle 13.00.

 

SCUOLA  SECONDARIA DI PRIMO GRADO

Durante il normale orario di entrata e uscita (dalle 7.45 alle 8.45 e dalle 13.45 alle 14.30) nella via Palestro (dall’altezza di via Isonzo all’altezza di via Trieste, derogando al senso unico di via Trieste) sarà istituito divieto di accesso e divieto di sosta.

SOLO Lunedì 14 settembre nella via Palestro nella via Palestro (dall’altezza di via Isonzo all’altezza di via Trieste, derogando al senso unico di via Trieste)  dalle 8.30 alle 12.30.

Dal 15 al 18 settembre e dal 23 al 25 settembre nella via Palestro (dall’altezza di via Isonzo all’altezza di via Trieste, derogando al senso unico di via Trieste)  dalle 8.30 alle 9.30  e dalle 11.30 alle 12.30.

 

REFEZIONE SCOLASTICA

Il servizio di refezione scolastica sarà gestito anche quest’anno dalla ditta SIR (il contratto che sarebbe dovuto scadere a giugno 2020 è stato  sospeso causa emergenza Covid 19 e ora riattivato fino a fine anno scolastico per permettere di svolgere la nuova gara di appalto a termine anno scolastico senza un eventuale cambio di fornitura di servizi in corso di anno).

Il costo del pasto è aumentato passando a € 4,12  per coprire i costi conseguenti all’emergenza Covid 19  (sanificazione ambienti e stoviglie di materiale compostabile).

Si è scelto di utilizzare stoviglie di materiale compostabile poiché:

  • Rispetto alle normali stoviglie permette un’accelerazione delle procedure di servizio in particolare al termine del pasto, in maniera tale da dare agli inservienti maggior tempo per procedere alla sanificazione degli ambienti tra un turno e l’altro;
  • Rispetto alle stoviglie di plastica hanno un impatto ambientale minore;
  • Rispetto al lunchbox (contenitore sigillato che contiene un intero pranzo per singolo bambino) garantisce una qualità di cibo migliore e di mantenere la normale dieta approvata dalla commissione mensa.

La disposizione dei tavoli nei refettori delle tre scuole è stata modificata per permettere ai bambini di mantenere le distanze dettate dalla normativa vigente.

Con questa  nuova disposizione il servizio di refezione si svolgerà:

  • nella scuola primaria di Inveruno su due turni (come gli scorsi anni);
  • nella scuola primaria di Furato su due turni (un turno in più rispetto allo scorso anno);
  • nella scuola secondaria di primo grado in un turno unico.

La scelta di come dividere le classi su turni diversi è riservata alla scuola.ù

Il servizio sarà attivo dal 28 settembre 2020

 

SCUOLABUS
Anche quest’anno riusciremo a garantire il servizio scuolabus per gli alunni che frequentano la scuola primaria Don Bosco (residenti in un raggio di distanza superiore a 500 metri tra l’abitazione e la scuola) e gli alunni residenti a Furato che frequentano la scuola secondaria di primo grado A. Volta.

Il servizio sarà attivo dal 28 settembre 2020

Le attuali normative permettono di utilizzare lo scuolabus al 100% della capienza (44 posti) su percorsi inferiori ai 15 minuti e all’80% della capienza (35 posti) negli altri casi.

Il sondaggio informativo rivolto ai genitori prima dell’inizio dell’anno scolastico ha rivelato che il numero di iscrizioni sia per la scuola primaria sia per la scuola secondaria di primo grado è inferiore a 35 alunni .

Le normative nazionali (Allegato B del DPCM del 7 settembre 2020) prevedono:

  • l’uso obbligatorio della mascherina sull’autobus;
  • di salire e scendere dallo scuolabus un alunno alla volta; l’alunno successivo potrà salire solo una volta che l’alunno che lo precede si sarà seduto;
  • la misurazione della febbre a casa degli studenti prima dell’utilizzo del mezzo.

Gli orari dello scuolabus verranno comunicati agli iscritti e saranno simili a quelli dello scorso anno.

Le iscrizioni allo scuolabus si aprono questa settimana e vanno effettuate presso l’Ufficio Istruzione.

Il costo dello scuolabus è forfettario (si riferisce all’intero anno scolastico e non prevede rimborsi o riduzioni in caso di utilizzo parziale del servizio; l’unica riduzione prevista è per chi effettua l’iscrizione durante l’anno scolastico) e non è variato rispetto allo scorso anno.

Scuola primaria: € 250,00 per il primo figlio iscritto; € 220 per i figli iscritti successivi al primo.

Scuola secondaria di primo grado: € 125,00 per il primo figlio iscritto; € 95 per i figli iscritti successivi al primo.

La tariffa è pagabile in una o due rate con Bancomat presso la Biblioteca comunale, tramite bollettino postale, sul sito web del Comune nella sezione PagoPA tramite bonifico bancario.

RIMBORSO SCUOLABUS ANNO SCOLASTICO 2019/2020

Poiché durante lo scorso anno scolastico il servizio scuolabus, si è interrotto il 24 febbraio per cause di forza maggiore, l’Amministrazione Comunale ha approvato un rimborso straordinario: verranno rimborsati  4/9 del costo, cioè la quota relativa ai quattro mesi di lockdown non usufruiti sui 9 mesi totali di scuola (settembre e giugno vengono contati come metà mese).

Pertanto verranno rimborsati

€ 111  euro sulla quota di € 250

€ 97  euro sulla quota di € 220

€ 55  euro sulla quota di € 125

€ 42  euro sulla quota di € 95

Per gli alunni che usufruiscono del servizio anche quest’anno la quota verrà scalata dal costo del servizio di quest’anno (occorre barrare l’apposita casella del rimborso sul modulo d’iscrizione); per tutti gli altri occorre fare richiesta di rimborso all’Ufficio Istruzione.

PIEDIBUS

Valuteremo nelle prossime settimane la possibilità di far ripartire il servizio Piedibus e le modalità per attivarlo in sicurezza.

PRE-SCUOLA

Per motivi legati all’emergenza sanitaria ed essendo tutti i locali della scuola utilizzati per le attività didattiche non è possibile attivare il servizio di pre-scuola.

PER INFORMAZIONI

Scrivere a cultura@comune.inveruno.mi.it

Chiamare il numero 353.405.63.60 ATTIVO dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12,30 e dalle 14,00 alle 17,00.

 

L’anno scolastico che a breve inizierà sarà particolare e impegnativo per tutti, ma siamo convinti che non mancherà il senso di responsabilità e l’attenzione dimostrata in questi mesi di emergenza sanitaria. Il Comune di Inveruno sarà al fianco delle famiglie e della scuola per fare in modo che i bambini e i ragazzi possano vivere l’esperienza scolastica il più serenamente possibile.

Il Sindaco Sara Bettinelli e l’Assessore all’Istruzione  Nicoletta Saveri

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,571FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -