7.1 C
Milano
martedì, Novembre 29, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

Cesano Boscone. Scuola primaria Dante Alighieri, nuovi lavori di adeguamento strutturale

 

Il Comune si è attivato a seguito della recente richiesta dell’Istituto di avere aule più grandi per ragioni organizzative subentrate dopo la partenza.

(mi-lorenteggio.com) Cesano Boscone, 25 settembre 2020 – Sono partiti i nuovi lavori di manutenzione anche nella primaria Dante Alighieri, volti ad ottenere aule più grandi e a garantire un maggior distanziamento. La richiesta, inoltrata in questi giorni dalla dirigenza scolastica, è sorta in seguito a diverse ragioni organizzative e nuove esigenze di spazi.

Le opere comporteranno la demolizione di tre pareti, oltre al ricollocamento di supporti didattici quali LIM, lavagne e videoproiettori. Si è inoltre provveduto a effettuare trasferimenti di arredi esistenti per liberare le aule. Queste modifiche strutturali – ora necessarie per rispetto delle misure anti-Covid – resteranno funzionali anche cessata l’emergenza sanitaria. Le aule più grandi saranno riconvertite in un refettorio e in un più ampio laboratorio di informatica.

“La nostra priorità – ha dichiarato l’assessore alle Politiche di Manutenzione e del Patrimonio pubblico Marco Pozza – è stata sin da subito garantire la ripartenza delle scuole e il rientro in sicurezza dei nostri ragazzi. Da mesi, infatti, stiamo lavorando in questa direzione insieme all’ufficio progettazione”.
Dopo aver concluso le opere richieste di adattamento funzionale in tutte le scuole del territorio, il Comune ha anche avviato gli interventi per la riqualificazione degli accessi secondari dei plessi (Monaca, don Sturzo e la scala di emergenza della Gobetti).In questi giorni partiranno anche i lavori per garantire un secondo accesso nella scuola Walt Disney dal lato di via Grandi, così come nel plesso Saragat: questo consentirà di evitare assembramenti.

“Sono partiti gli ultimi di una serie di lavori – commenta l’assessora alla Pubblica Istruzione Ilaria Ravasi – che hanno coinvolto le nostre strutture scolastiche. Interventi volti a migliorare la distribuzione delle classi più numerose all’interno delle scuole nel rispetto del distanziamento tra gli studenti. Questo è stato possibile grazie alla continua collaborazione tra il Comune e le Dirigenti scolastiche nel trovare soluzioni che permettessero il riavvio dell’anno scolastico in sicurezza”.

V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,570FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -