Newsweek, l’ASST Gaetano Pini-CTO è tra i migliori ospedali specializzati al mondo

- Ads -

Ultimo aggiornamento il 10 Marzo 2021 – 16:21

Il Presidio Pini è stato inserito nell’elenco per la cura della patologie ortopediche e reumatologiche

(mi-lorenteggio.com) Milano, 10 marzo 2021 – L’ASST Gaetano Pini-CTO è tra i migliori ospedali specializzati al mondo, secondo la classifica di Newsweek, per la cura delle patologie ortopediche e croniche. La prestigiosa rivista ha riconosciuto l’impegno dell’ASST, da sempre punto di riferimento internazionale per l’Ortopedia e la Reumatologia. I 2.000 ospedali citati da Newsweek fanno parte di 25 Paesi, tra cui Stati Uniti, Regno Unito, Germania e Canada e si sono distinti per la loro eccellenza, le tecnologia all’avanguardia e le competenze di medici e infermieri, come si legge sulla rivista.

Un gruppo di medici specializzati seleziona gli ospedali migliori al mondo, tra cui figura anche il Presidio Ospedaliero Gaetano Pini di Milano. La scelta si basa su una ricerca che prende in esame le raccomandazioni dei medici esperti (direttori di ospedali, professionisti sanitari), le indagini di gradimento svolte con i pazienti, a cui viene chiesto una valutazione su i servizi offerti dall’ospedale e altri indicatori specifici sulla qualità come le misure igieniche e la sicurezza.

*****
L’Azienda Socio Sanitaria Territoriale Gaetano Pini-CTO, punto di riferimento per l’ortopedia, la riabilitazione specialistica, la reumatologia e la neurologia, a livello nazionale, comprende a Milano tre presidi ospedalieri: il Gaetano Pini, il CTO e il Polo Riabilitativo Fanny Finzi Ottolenghi. L’ASST Gaetano Pini-CTO – evoluzione della Scuola Ortopedica milanese nata nel 1874 – è specializzata in patologie e traumi dell’apparato muscolo-scheletrico, reumatologia e fisiatria. L’Azienda accoglie ogni anno più di 800mila utenti e i suoi specialisti lavorano con le più sofisticate tecniche di imaging, attraverso sale operatorie sia convenzionali sia dotate di robotica. L’ASST Gaetano Pini-CTO è centro erogatore per la presa in carico dei pazienti cronici nell’ambito delle patologie reumatologiche e della Malattia di Parkinson.

- Ads -

TI POTREBBE INTERESSARE

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

3,320FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news