35.2 C
Milano
domenica, Luglio 3, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Covid. Anche Cesano Boscone commemora i suoi morti – FOTO

Ultimo aggiornamento il 18 Marzo 2021 – 11:46

(mi-lorenteggio.com) Cesano Boscone, 18 marzo 2021 – Una luce alla finestra e un rintocco di campana per ogni vittima del Covid a Cesano Boscone. 
Così l’amministrazione comunale ha deciso di ricordare le donne e gli uomini che hanno perso la vita a causa dell’epidemia da Coronavirus in questo anno.  Oggi, come a Bergamo e come in molti Comuni italiani, si commemorano le vittime della pandemia.

Alle ore 11.00, con le bandiere a mezz’asta, un minuto di silenzio si è svolto davanti al Palazzo Municipale. Presente il Gonfalone della Città, il Sindaco e il Comandante della Polizia Locale.

“A più di un anno dall’esplosione della pandemia – afferma il Sindaco Simone Negri – non abbiamo ancora sconfitto il nostro nemico e sono ancora tante le persone che soffrono a causa di questo maledetto virus. Impossibile dimenticare il 18 marzo di un anno fa, quando si registrò un numero altissimo, il più alto mai raggiunto, di persone decedute nella martoriata città di Bergamo. Onorare la memoria di chi non c’è più, di chi se ne è andato da solo in un letto d’ospedale o nella solitudine della sua casa, è oggi un dovere che, in primis come rappresentante di una comunità, voglio onorare . Ecco perché ho voluto che la giornata di oggi sia un’occasione di raccoglimento  – conclude Negri – per stringerci collettivamente e idealmente alle famiglie e ai cari di chi non c’è più”.
Stasera, giovedì 18 marzo alle ore 21.00,, 52 rintocchi di campana – uno per ogni persona scomparsa –  e l’appello a posizionare una candela sul proprio davanzale uniranno idealmente nel pensiero e nel ricordo delle vittime le cesanesi e i cesanesi. 

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,550FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -