4.2 C
Milano
domenica, Gennaio 29, 2023

Il 29, 30 e 31 Gennaio i Giorni della Merla

Corsico. Nulla è impossibile. E il Comune si “tinge” di blu

In occasione della “Giornata della consapevolezza sull’autismo”, l’assessorato alle politiche sociali ha promosso (insieme a quelli all’associazionismo e alle scuole e comunicazione) una serie di iniziative alle quali hanno aderito associazioni e cooperative del territorio

Corsico (1 aprile 2021) – «Il mio autismo è il motivo per cui sono al college e ho avuto successo. È
la ragione per cui sono bravo in matematica e scienze». Le parole di Jacob Barnett, giovane
prodigio americano che all’età di 10 anni è entrato nell’Università dell’Indiana, sono il filo
conduttore della “Giornata della consapevolezza sull’autismo” promossa dall’amministrazione di
Corsico. «Vogliamo garantire un ascolto continuo della città – evidenzia il sindaco Stefano Ventura
– sia dei suoi problemi, ma anche delle innumerevoli risorse. Uno dei nostri compiti è anche quello
di favorire l’incontro tra le famiglie che vivono un disagio o una difficoltà con quelle energie
positive che, con grande impegno e preparazione, sono capaci di dare delle risposte significative».
Così, in pochi giorni, da una proposta dell’assessora alle politiche sociali Elena Galli, è nato un
primo tavolo di confronto che, in futuro, diventerà strutturale nell’ambito dei temi legati alla
disabilità. «Nella nostra città – spiega l’assessora – c’è un terzo settore molto attivo e preparato,
che sta portando avanti dei progetti innovativi, anche in collaborazione con alcune università
milanesi. Credo sia importante sviluppare una rete nell’interesse dei nostri cittadini. In occasione
del 2 aprile, diamo il via a un percorso che porterà alla costituzione di queste rete che dovrà
diventare un punto di riferimento per le famiglie con giovani autistici. Vogliamo puntare sul fare. E
le iniziative pensate quest’anno avranno proprio questo filo conduttore».
Da domani, sui canali digitali del Comune, verranno veicolati una serie di messaggi preparati
dall’associazione Ugualmente artisti e dalle cooperative Unica-mente e Spazio Aperto.
«Abbiamo un tessuto associazionistico molto attivo – spiega l’assessore Francesco Di Stefano – che
ha accolto le nostre proposte, mettendosi a disposizione. Un segnale per me molto significativo e
che dimostra la voglia di contribuire a dare nuova linfa vitale alla nostra città, seppure in un
momento di particolare difficoltà sociale ed economica».
Intanto, le assemblee dei genitori di tutti e tre gli istituti comprensivi hanno affisso striscioni e
nastri blu sulle cancellate delle scuole.
«La collaborazione degli istituti scolastici e della componente genitori – evidenzia l’assessora
Angela Crisafulli – è per noi fondamentale, perché svolgono un ruolo significativo di educazione e
di sensibilizzazione su temi spesso relegati ai margini dei discorsi che avvengono tra i più piccoli. La
conoscenza aiuta l’inclusione».
Per dare un segnale evidente dell’importanza che l’amministrazione intende attribuire al tema, la
facciata del municipio rimarrà illuminata di blu per alcune sere.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,572FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img