29.6 C
Milano
mercoledì, Luglio 6, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Rozzano. Al via il Laboratorio per giovanissimi e adolescenti

Ultimo aggiornamento il 20 Aprile 2021 – 12:20

Rozzano 20 aprile 2021 –  Un punto di riferimento per i giovanissimi tra i 10 e i 14 anni e gli adolescenti tra i 15 e i 20, che si propone come un presidio di legalità e di inclusione. Uno spazio protetto in cui i ragazzi trovano adulti di riferimento con competenze educative e relazionali su cui contare sia per la gestione del tempo libero sia per prepararsi al mondo del lavoro.

Il nuovo laboratorio, finanziato da  Fondazione Cariplo,  è organizzato da Comunità Nuova e Vento di Terra con il sostegno dell’amministrazione comunale che, con questa iniziativa, intende garantire un anello di congiunzione tra genitori e ragazzi creando un ambiente sano e stimolante in cui i giovani possano sviluppare al meglio la loro personalità. Educatori esperti e qualificati nel lavoro con gli adolescenti proporranno ai ragazzi laboratori creativi, attività ludiche e di prevenzione, stimolando i giovani a diventare protagonisti attivi. I ragazzi potranno creare anche nuove amicizie e condividere esperienze significative con i loro pari.

“L’obiettivo è offrire un punto di ritrovo e di riferimento in cui i ragazzi, con la guida e il supporto degli adulti, possano trovare ascolto nel relazionarsi con gli altri e con il mondo esterno – spiega il sindaco Gianni Ferretti –  un luogo per esprimere appieno le proprie potenzialità e abilità e, allo stesso tempo, imparare ad essere cittadini attivi sviluppando così il proprio senso di appartenenza alla comunità”.

Il laboratorio giovani avrà sede nei locali messi a disposizione dal Comune in via Guido Rossa e offrirà diversi servizi: spazio compiti, orientamento al lavoro, officina per imparare a riparare le biciclette, progetto writing, laboratori di manualità e creatività, iniziative di prevenzione all’uso di sostanze stupefacenti e gioco di azzardo. Sarà disponibile inoltre uno psicologo infantile che avrà un rapporto diretto con le scuole.

“Vogliamo offrire dei modelli positivi e delle azioni concrete per disincentivare situazioni come il disagio sociale e la dispersione scolastica – aggiunge Domenico Anselmo, assessore allo sport e ai giovani – questo nuovo laboratorio non è solo per i giovani ma anche per i genitori che possono avere degli educatori qualificati a cui rivolgersi in caso di bisogno”.

Alcune attività del laboratorio erano già state avviate la scorsa estate con il progetto della radio itinerante che aveva coinvolto i giovani nelle piazze della città e riprenderanno non appena le condizioni generali legate all’evoluzione della pandemia lo renderanno possibile.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,552FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -