19.6 C
Milano
mercoledì, Maggio 18, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Torna Walk-In Studio a Milano dal 5 al 9 ottobre

Ultimo aggiornamento il 1 Ottobre 2021 – 13:33

(mi-lorenteggio.com) Milano, 01 ottobre 2021 –


Con più di 60 eventi tra mostre, performance, concerti, proiezioni e incontri,
oltre 250 artistə e 70 curatorə, l’edizione 2021 del festival è un’occasione unica
per scoprire il lavoro di artistə giovani e già noti.

Da martedì 5 a venerdì 9 ottobre 2021 torna a Milano Walk-in Studio il festival organizzato e curato da Associazione Studi e Spazi festival, che quest’anno propone oltre 60 eventi in città, tra mostre, performance, concerti, proiezioni e incontri a cui partecipano più di 250 artistə e oltre 70 curatorə.

Oltre agli studi d’artista, i tanti eventi del palinsesto saranno ospitati, anche in studi professionali, luoghi all’aperto, spazi pubblici e privati, ambienti insoliti che favoriscano un rapporto con le comunità sempre più inclusivo. Dopo il successo della scorsa edizione, in cui il festival è riuscito a coinvolgere artistə e pubblico nel reagire positivamente alla drammaticità della situazione Covid-19, quest’anno Walk-In Studio rafforza ulteriormente la sua stessa ragione d’essere dando maggiore impulso alle occasioni per fare rete e creando una sinergia sempre più stimolante tra artistə, curatorə e città. Il programma del festival viene raccontato anche quest’anno dai giovanə curatorə dell’Accademia di Brera e della NABA Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, e documentato dagli e dalle giovanə fotografə di BraeraKlasse. In questo senso il sito di Walk-in Studio, oltre a offrire tutte le informazioni utili a seguire gli eventi, è un importante archivio a disposizione di tutti.

Quest’anno l’associazione Studi e Spazi Festival si è impegnata nel creare nuove opportunità e strumenti per tutti i partecipanti al festival. Proprio nel sito è stata attivata la sezione “Nuove opportunità” in cui sono dettagliate le novità di quest’anno.

Tra le importanti collaborazioni attivate per la terza edizione, quella con Viafarini dove l’artista Yara Piras è stata selezionata tramite la call di Walk-In Studio per la realizzazione di un progetto relazionale. Piras lavorerà in dialogo con gli altri artistə attualmente in residenza presso VIR Viafarini-in-residence alla creazione di un’opera che sarà presentata nei giorni del festival. Secondo i principi di multiculturalità e abbattimento delle barriere che la caratterizzano, Elisabetta Roncati, founder di Art Nomade Milan, sceglierà un/una artistə del festival che sarà protagonista di un progetto online, una mostra itinerante e una pubblicazione.
Forme Uniche sceglierà i racconti sul Festival di cinque curatorə, contributi che, ampliati e adattati, andranno a confluire nella piattaforma editoriale, con la possibilità per gli autorə di iniziare a collaborare con la redazione.
That’s Contemporary, media partner del festival, approfondirà giornalmente le proposte degli autorə cercando di trasmettere lo spirito di tutto il festival.Le mostre saranno visitabili dal 5 al 9 ottobre 2021 dalle 11 alle 23 o su appuntamento.
Per maggiori informazioni o prenotazioni si walkinstudio.it.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,552FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -