27 C
Milano
domenica, Maggio 22, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Panchina rossa contro la violenza sulle donne al parco Ezio Cesarone di Pieve Emanuele

Ultimo aggiornamento il 25 Novembre 2021 – 14:16

L’area verde comunale diventerà Parco Ezio Cesarone – Parco dei Diritti. In futuro previste altre iniziative per sensibilizzare l’opinione pubblica su diversi temi sociali 

(mi-lorenteggio.com) Pieve Emanuele, 25 novembre 2021 – In occasione della Giornata contro la violenza sulle donne, nella giornata di oggi, giovedì 25 novembre, in via della Comunità 2, a Pieve Emanuele, la Cooperativa Sociale Il Melograno ha provveduto a colorare di rosso una delle panchine del Parco comunale dedicato a Ezio Cesarone, tra i fondatori della Cooperativa Ezio, che nel corso dell’ultimo anno si è fusa proprio con la Coop segratese.    

L’iniziativa, pensata per continuare a sensibilizzare la cittadinanza sulla necessità non più rinviabile, visti i tragici numeri sui femminicidi, di una maggiore tutela delle donne, ha visto il coinvolgimento e il sostegno dell’Amministrazione Comunale e dell’Associazione Donne Insieme contro la Violenza Onlus. 

“Non è possibile vincere una sfida così impegnativa, una battaglia di civiltà e giustizia, senza l’aiuto di tutti e tutte. Occorre incidere con più decisione sia sulla individuazione dei conflitti sia nella presa in carico delle vittime di soprusi che poi rischiano di sfociare in vere e proprie tragedie”, ha dichiarato Mauro Soldati della Cooperativa Il Melograno. 

Sulla stessa linea il Sindaco di Pieve Emanuele Paolo Festa, accompagnato per l’occasione dall’Assessora all’Istruzione, Erminia Paoletti: “Quella contro la violenza sulle donne – ha detto il Sindaco – è prima di tutto una battaglia culturale e civile. E Pieve Emanuele dimostra da anni una spiccata sensibilità su questi argomenti. Sono quindi felice di partecipare all’inaugurazione della terza Panchina rossa contro la violenza di genere nel giardino della Coop Il Melograno: un modo per dire a tutte le donne prigioniere della violenza, che non sono sole. A loro dico: chiedete aiuto. Chiamate Donne Insieme contro la Violenza, oppure chiamate il numero nazionale 1522”. L’Assessora Paoletti ha aggiunto: “Come donna e come mamma, credo si fondamentale accendere i riflettori su questo dramma. Sono davvero contenta di essere qui e non vedo l’ora di consegnare questa data nei ricordi di un qualcosa che non c’è più. Non è più tollerabile aggiornare il numero delle vittime, di quante sono perseguitate da uno stalker o distrutte psicologicamente da uomini che calpestano la loro dignità”. 

All’appuntamento hanno partecipato e contribuito anche Laura Tessera e Lorella Leoni, rispettivamente vicepresidente e responsabile dei progetti dell’Associazione Donne Insieme contro la Violenza Onlus: “Abbiamo aderito molto volentieri a questo momento. Per quanto possa essere considerato un piccolo e simbolico gesto, assume un grande significato perché è proprio partendo da queste cose che vogliamo continuare a stimolare la riflessione sul tema della violenza e del rispetto verso tutte e tutti”. 

Con questa iniziativa la Cooperativa Il Melograno intende promuovere l’idea del Parco Ezio Cesarone, come Parco dei Diritti, dando il via a una serie di iniziative che di volta in volta serviranno a sensibilizzare i cittadini sui temi sociali. I prossimi appuntamenti saranno il 2 aprile, quando durante la Giornata nazionale dell’autismo un’altra panchina sarà colorata di blu e il 17 maggio, giornata in cui per promuovere i diritti delle comunità LGBT un’altra panchina sarà dipinta con i colori dell’arcobaleno. 

Il percorso arriverà a sintesi con la FESTA DEI DIRITTI che il Melograno organizzerà nella prossima primavera proprio all’interno del parco. 

V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -