28.4 C
Milano
domenica, Maggio 22, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Lissone. Centro del riutilizzo: nel 2021 “nuova vita” per oltre mille oggetti. Per Natale, 800 occasioni-regalo a costo zero

Ultimo aggiornamento il 6 Dicembre 2021 – 14:26

(mi-lorenteggio.com) Oltre mille oggetti che hanno trovato una “nuova vita” nel 2021, e più di 800 occasioni-regalo a costo zero in previsione delle festività natalizie.

Dalla riapertura al pubblico dello scorso 8 aprile, è notevolmente incrementata l’utenza del Centro del riutilizzo, il progetto fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale e inaugurato nel gennaio 2019 nel piccolo edificio situato al fianco dell’ingresso della piattaforma ecologica di via delle Industrie.

I numeri confermano il valore del progetto: da aprile a novembre sono stati consegnati al Centro 1.597 oggetti, mentre ne sono stati ritirati 1.011 oggetti, principalmente da cittadini di Lissone e in parte da Cooperative, Associazioni o Enti benefici del territorio.

Ad oggi sono in esposizione poco più di 800 oggetti, visionabili sul sito internet http://www.qrmobile.org/riusolissone

Un “catalogo” che in occasione delle festività natalizie si trasformerà in occasioni-regalo a costo zero: a dicembre il Centro del riutilizzo sarà aperto tutti i giovedì pomeriggio (14 – 18) e i sabati mattina (9 – 13) fino al 23 dicembre compreso.

Proprio il 23 dicembre sarà un pomeriggio speciale, dei saluti e degli auguri. Per chiunque si ritrovi nella condizione di dover fare un pensiero a qualcuno e scarseggi di idee, il Centro metterà in mostra tutti i propri oggetti offrendo i regali dell’ultimo minuto, divertenti, etici ed ecosostenibili!

Un “piccolo mondo” a costo zero per i lissonesi, indipendentemente dal valore dell’oggetto o del bene: cittadini, associazioni e scuole possono prendere ad ogni ritiro 1 prodotto per tipologia, è possibile ritirare un massimo di 4 oggetti al mese (e di 6 all’anno) per ogni beneficiario.

Il Centro sarà poi chiuso da sabato 25 dicembre a sabato 8 gennaio 2022 e riaprirà regolarmente giovedì 13 gennaio 2022.

Fin dalla sua nascita, la filosofia del Centro del riutilizzo di Lissone è stata sempre la stessa. Ciascun cittadino è libero di consegnare oggetti, purché in buono stato, che possano essere riutilizzati da altre persone e offrir loro una “nuova vita” anziché destinarli alla raccolta in piattaforma ecologica. Il personale del Centro, la cui gestione sarà a cura del Consorzio Comunità Brianza, provvede a verificare la condizione del prodotto, registrando e catalogando il materiale idoneo.

“Il Centro del riutilizzo risponde a situazioni di bisogno reale o di semplice curiosità, unendo sostenibilità ambientale e sostenibilità sociale – afferma Concettina Monguzzi, sindaco di Lissone – In una società che ha nel consumismo uno dei propri limiti, abbiamo scelto di proporre un progetto che si fonda su altri pilastri: ciò che non serve più a noi, può servire ad altri e ciò che non serve più ad altri, può servire noi. Un circolo virtuoso testimoniato dai dati: se fino al 2020 era di molto maggiore il numero di oggetti consegnati rispetto a quelli prelevati, oggi assistiamo ad un netto incremento degli oggetti ritirati, con sempre più persone che contribuiscono col loro gesto a costruire una società sostenibile, equa e partecipata e a ridurre lo spreco di beni e risorse ambientali”.  

V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -