3.2 C
Milano
sabato, Gennaio 29, 2022
spot_img

HOME

Moena (Val di Fassa). Esercitazione inerente l’evacuazione della cabinovia dell’Alpe Lusia

(mi-lorenteggio.com) Moena, 6 dicembre 2021 – Si è svolta lunedì 29 novembre un’esercitazione inerente l’evacuazione della cabinovia dell’Alpe Lusia, organizzata dalla locale Stazione del Soccorso Alpino di Moena (Val di Fassa), con il coinvolgimento e la collaborazione dell’Aiut Alpin Dolomites, della Polizia di Stato del Centro addestramento alpino di Moena e della Scuola Italiana di Sci di Moena. Un’esercitazione importante non solo dal punto di vista tecnico ma anche per le sinergie che ha saputo mettere in campo tra operatori appartenenti a organizzazioni diverse ma che in scenari di emergenza possono essere chiamati a lavorare insieme.

L’esercitazione si è svolta sull’Alpe Lusia. Con la collaborazione di numerosi figuranti – maestri di sci e poliziotti – posizionati su 16 cabine, è stata simulata l’avaria dell’impianto e il recupero degli sciatori dalle cabine ferme con l’ausilio dell’elicottero dell’Aiut Alpin Dolomites. Una volta raggiunti i figuranti nelle cabine tramite cavo baricentrico, il Tecnico di elisoccorso e gli operatori del Soccorso Alpino li hanno preparati per essere o evacuati con la manovra di calata o recuperati sempre tramite cavo baricentrico e quindi trasferiti a terra in un luogo sicuro, dove sono stati assististi dal personale della Polizia di Stato e dagli operatori della stazione sciistica, che li hanno accompagnati a valle con le motoslitte e i gatti delle nevi. Hanno partecipato all’esercitazione anche i maestri della Scuola Italiana Sci di Moena, per il ruolo importante che potrebbero rivestire nel guidare e tranquillizzare eventuali persone intrappolate.

L’esercitazione ha coinvolto 16 soccorritori del Soccorso Alpino e Speleologico, 2 istruttori della Polizia di Stato e 5 poliziotti con funzione di figuranti, 14 maestri di sci e l’equipaggio dell’Aiut Alpin Dolomites con il pilota, il vericellista e il Tecnico di elisoccorso, andando a consolidare sinergie e competenze. Si ringrazia la Società degli impianti di risalita e il loro personale per la disponibilità dimostrata nel tempo, sia durante gli eventi addestrativi che negli interventi di soccorso.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
3,143FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles