2.3 C
Milano
sabato, Gennaio 29, 2022
spot_img

HOME

Bambino affetto da osteogenesi, Sardone (Lega): assurda burocrazia Comune per cambio scuola, vergognoso far stare bambini in container

(mi-lorenteggio.com) Milano, 14 gennaio 2022 – “La vicenda di Leonardo, il piccolo che soffre di osteogenesi e non può fare lezione nei container installati nel giardino dell’istituto di Via Gattamelata, è pazzesca.

Ricordo che da anni tanti bambini sono costretti a studiare in container, tipici di zone terremotate, perché i lavori di ristrutturazione della scuola durano da 7 anni e non sono ancora finiti! Un ritardo incredibile e inaccettabile.

I genitori di Leonardo hanno chiesto giustamente di poter cambiare scuola in quanto quei locali sono inadatti per il bambino e pericolosi per le sue “ossa di cristallo” visto che ha già avuto degli incidenti in quella struttura.

Il Comune di Milano e l’assessore Scavuzzo, così come i suoi predecessori, si sono opposti costringendo Leonardo a non andare a scuola e a perdere la possibilità di stare con i suoi coetanei.

Non vogliono creare un precedente ma così facendo, con una burocrazia senza senso, girano le spalle a una famiglia e a un bambino che vorrebbe solamente studiare e stare con altri bambini a scuola.

Un anno fa avevo segnalato la situazione di questo istituto: è vergognoso che a Milano, città che vuole essere capitale internazionale, i bambini siano costretti ai container e ci vogliano 7 anni per ristrutturare una scuola.

I genitori di Leonardo hanno chiesto a Sala un intervento di buonsenso e di cuore. Sarebbe incredibile e vergognoso dire ancora no. Allo stesso tempo chiediamo che si spieghino i motivi di ritardi così incredibili per questa scuola”

Così in una nota Silvia Sardone, eurodeputata e consigliere comunale a Milano della Lega.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
3,143FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles