24.9 C
Milano
lunedì, Luglio 4, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Lissone. Riqualificazione del Centro Storico, al via i lavori in via Palazzine. Si amplia il cantiere in Piazza Libertà

Ultimo aggiornamento il 17 Gennaio 2022 – 8:33

 

(mi-lorenteggio.com) Lissone 17 gennaio 2022. A partire da mercoledì 19 gennaio, prenderà il via la seconda fase della cantierizzazione relativa alla riqualificazione del Centro storico di Lissone, lavorazioni collegate e conseguenti al progetto di rilancio di Piazza Libertà e delle aree attigue. L’obiettivo dichiarato è quello di avviare gli interventi previsti negli assi perimetrali a Piazza Libertà, interferendo nel minor modo possibile su residenti e attività commerciali presenti nelle strade, di volta in volta, interessate dai cantieri.

Indicazioni che l’Amministrazione Comunale di Lissone ha condiviso nel corso di un incontro tecnico tenutosi nei giorni scorsi alla presenza del vicesindaco con delega ai Lavori Pubblici, Marino Nava, dell’assessore al Marketing Territoriale Alessandro Merlino, del comandante della Polizia Locale di Lissone, Matteo Caimi, del dirigente del Settore Lavori Pubblici Salvatore Di Sarno e dello studio Moscatelli, incaricato della gestione dei lavori.

Le decisioni relative all’iter di riqualificazione del Centro storico sono inoltre state condivise dal Comune nel corso di una riunione alla presenza del vicesindaco Nava, dell’assessore Merlino e del direttivo allargato di Lissone Commercia.

“Il progetto di riqualificazione del Centro storico sta prendendo forma e si estende ora da Piazza Libertà alle aree limitrofe – affermano il sindaco Concettina Monguzzi e gli assessori Nava e Merlino – Il cronoprogramma degli interventi è stato condiviso con gli esercenti locali proprio per evitare di impattare sul commercio, individuando così formule adatte a favorire le vendite nel periodo di saldo. Ai residenti chiediamo solo uno sforzo contenuto, di alcune settimane, per poi vedersi restituiti gli effetti benefici delle opere realizzate”.

A partire dalla prossima settimana inizierà infatti l’intervento di sistemazione dell’incrocio tra le vie Assunta e Palazzine. In questo caso per ragioni di cantiere è stato disposto di chiudere temporaneamente il transito veicolare, mentre il transito pedonale sarà comunque sempre consentito. In queste ore è stata predisposta la segnaletica di cantiere, l’intervento avrà una durata di circa 5 settimane, snodo temporale che consentirà sia di eseguire i lavori sia di stabilizzarli per renderli duraturi nel tempo. Le principali modifiche alla viabilità prevedono temporanee variazioni al senso di marcia di via Verri e di Via Palazzine, per consentire di raggiungere i servizi pubblici e privati situati in Centro storico oltre a garantire comodità per raggiungere abitazioni ed esercizi commerciali.

Contestualmente, i lavori in Piazza Libertà proseguiranno a pieno regime e non subiranno alcun rallentamento, dal momento che sul Centro storico lavoreranno due imprese distinte proprio per evitare qualsiasi stop ai lavori.

Proprio in queste ore, si è ampliata l’area di cantiere in Piazza Libertà, dove i lavori si sono ora spostati nella parte a cui si accede da via Paradiso: l’intervento è propedeutico alla realizzazione di una nuova vasca d’acqua che rappresenterà un luogo di relazione e refrigerio.

Gli step successivi prevedono, alla conclusione del periodo di saldi e di conseguenza alla fine del mese di febbraio, il via alla cantierizzazione lungo l’asse di via Loreto: con adeguata cartellonistica stradale saranno indicate le modifiche alla viabilità lungo l’arteria cruciale per il commercio del Centro storico, con l’obiettivo di impattare nel minor modo possibile sulla vivibilità dell’intero asse.

In tal senso, il Comune ha chiesto – e ottenuto – dall’impresa esecutrice dei lavori di non chiudere al transito Via Loreto durante gli interventi di pavimentazione degli incroci, ottenendo che le squadre di operai al lavoro eseguano gli interventi – in totale sicurezza – prima su un lato della carreggiata e poi sull’altro. In questo modo, l’attuazione del progetto di riqualificazione del Centro storico avrà un impatto diretto minimo sulle abitudini dei residenti e preserverà la visibilità delle attività commerciali.

Una prima valutazione della Polizia Locale di Lissone e dei tecnici comunali indica la fattibilità della richiesta sugli incroci Loreto/Solferino/Volta e San Carlo/Loreto anche in considerazione dell’ampiezza degli incroci. L’intervento di riqualificazione dell’incrocio fra Vicolo Rocca e via San Martino, considerata la particolare conformazione della carreggiata, è in corso di valutazione date le ristrettezze di spazi in loco.

V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,550FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -