35.6 C
Milano
domenica, Luglio 3, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Orti urbani Buccinasco, bando dal 14 marzo

Ultimo aggiornamento il 9 Marzo 2022 – 13:24

Fino al 19 aprile è possibile presentare la domanda per la formazione della graduatoria per l’assegnazione di orti comunali in via degli Alpini o via dei Lavoratori
che dovessero rendersi liberi. Possono partecipare al bando i residenti over 65, i
pensionati e persone in stato di disoccupazione che abbiano compiuto 55 anni

(mi-lorenteggio.com) Buccinasco, 9 marzo 2022 – L’interesse per gli orti urbani è in continua crescita e il Comune, dopo aver realizzato oltre 40 nuovi orti in via Garibaldi (già assegnati), pubblica un nuovo Bando per aggiornare la graduatoria per l’assegnazione delle aree da coltivare che dovessero rendersi liberi, così come previsto dal Regolamento degli Orti urbani.
La modulistica per candidarsi è disponibile sul sito internet comunale (sezione Gare e concorsi).
La domanda, unitamente alla copia del documento di identità, deve essere inviata dal 14 marzo al 19 aprile tramite mail all’indirizzo protocollo@comune.buccinasco.mi.it. In alternativa può essere consegnata a mano all’Ufficio Protocollo previo appuntamento telefonico al numero 02 45797322.

POSSONO PARTECIPARE AL BANDO:
• persone residenti che abbiano compiuto i 65 anni di età (pensionati e non) e non risultino
occupate in attività lavorativa (10 punti)
• persone residenti di età inferiore a 65 anni che abbiano conseguito gli anni utili alla pensio-
ne e non risultino occupate in attività lavorativa (6 punti)
• persone residenti in stato di disoccupazione (mancanza di lavoro retribuito) e abbiano com-
piuto 55 anni (6 punti)

In presenza di almeno uno di questi requisiti, possono essere attribuiti punteggi aggiuntivi per persone sole (nello stato di famiglia), per la residenza continuativa dal 2003, per ogni minore convivente (nello stato di famiglia), per ogni disoccupato convivente (nello stato di famiglia).
Può presentare la domanda solo chi non sia possessore o gestore di un altro orto. Viene assegnato un solo orto per famiglia

ASSEGNAZIONE
L’assegnazione ha durata biennale e può essere rinnovata previa verifica della permanenza dei requisiti di accesso.
Gli orti liberi vengono assegnati seguendo l’ordine della graduatoria e ogni avente diritto può rinunciare all’orto che gli viene proposto rimanendo nella medesima posizione in graduatoria.
Ulteriori informazioni sul Bando.

V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,550FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -