28.2 C
Milano
venerdì, Maggio 20, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

AMBIENTE. CON “GHE PENSI MI” SEDICI AZIONI DI VOLONTARIATO DIFFUSO PER RISCOPRIRE E VALORIZZARE LA CITTÀ 

Ultimo aggiornamento il 24 Marzo 2022 – 21:56

Milano, 24 marzo 2022 – Dalla pulizia del Teatro Burri alla manutenzione di corso Buenos Aires passando per la raccolta dei micro-rifiuti al Parco Trotter. Presentato oggi a Palazzo Marino il nuovo calendario di azioni diffuse di ‘Ghe Pensi Mi’, il format di volontariato attivo ideato dall’Associazione We Are Urban Milano, giunto quest’anno alla sua terza edizione. A illustrare gli appuntamenti in programma l’assessora all’Ambiente e Verde Elena Grandi con Andrea Amato, presidente di WAU! Milano e Alessandro Garlandini, cofondatore de Il Vespaio, team di creativi che si occupano di ecodesign.

“Ghe pensi mi è un bellissimo esempio e un modello sempre più consolidato di partecipazione attiva, che vede ogni anno centinaia di persone prendersi cura dei nostri beni comuni sottraendo al degrado spazi verdi e non solo. Un fitto calendario di appuntamenti ai quali da oggi si aggiunge la creazione di un nuovo centro per la promozione del riciclo e del riuso – ha commentato l’assessora Grandi –. La transizione ecologica della nostra città si realizza anche grazie alla partecipazione attiva dei cittadini che, grazie al lavoro di associazioni come WAU, diventano sempre più parte attiva della trasformazione facendo della resilienza un gesto concreto. Con Circool, il progetto dell’associazione il Vespaio in collaborazione con WAU, parte del raccolto di plastiche recuperate dai cittadini si trasformerà in nuovi oggetti dando compiutezza al concetto di economia circolare”.

“Non posso che congratularmi con WAU! Milano e Adidas Runners, che, con questa originale iniziativa legata al plogging, hanno saputo mettere efficacemente a sistema sport e senso civico – dichara Martina Riva, assessora allo Sport e Politiche Giovanili –. Il Comune conosce e supporta da tempo i meritori progetti di volontariato di ‘We Are Urban’, ed è una soddisfazione per me vedere ogni volta riconfermata la straordinaria risposta dei milanesi, quando si tratta di rimboccarsi le maniche per rendere ancora più bella e civile la nostra città”.

Ricco il programma di incursioni e azioni urbane proposte da ‘Ghe Pensi Mi’ da marzo a dicembre, con una doppia anima: culturale con visite di luoghi storici e poco conosciuti della città a cui fa seguito un’attività di cleaning dell’area, nel segno della riscoperta del bello e del ben tenuto; green grazie ad azioni di risveglio muscolare abbinato al plogging, corsetta leggera con raccolta di micro-rifiuti.

Sedici appuntamenti imperdibili, completamente gratuiti, per scoprire alcuni dei luoghi più iconici e le curiosità nascoste della città. Un’occasione per innamorarsi e proteggere questi spazi dal vandalismo e dall’incuria attraverso piccole ma efficaci azioni civiche di riqualificazione.

Spazio anche alla riscoperta del patrimonio verde cittadino, saranno infatti ben nove i parchi, uno per ogni Municipio, che ospiteranno la rivoluzione gentile di WAU! Milano. Grazie alla collaborazione con Adidas Runners sarà infatti possibile, per tutti i cittadini e le cittadine, cimentarsi in un vero e proprio circuito di riscaldamento muscolare assistiti da personal trainer professionisti. Muniti di guanti e sacchetti, oltre a correre e prendersi cura di sé, si potrà migliorare la bellezza del verde cittadino raccogliendo micro-rifiuti al proprio passaggio.

La vera novità di quest’anno è poi la realizzazione di CIRCOOL, un vero e proprio hub del riciclo, nato dalla collaborazione tra We Are Urban Milano e Il Vespaio, il team di creativi che si occupano di ecodesign. Uno spazio di oltre 100 metri quadri, all’interno del Lido di Milano, interamente dedicato all’economia circolare in cui dare nuova vita ai nostri scarti plastici trasformandoli in oggetti di arredo urbano da mettere a disposizione della città. Oltre al lato creativo e produttivo non mancheranno incontri e progetti di sensibilizzazione sulle tematiche ambientali espressamente rivolti ai più piccoli con laboratori e incontri ad hoc.

“Abbiamo pensato che CIRCOOL potesse essere la risposta per tutti coloro che vogliono sapere dove vanno a finire i rifiuti, spesso raccolti durante lo svolgimento dei nostri progetti di bonifica in città – commenta Andrea Amato, presidente dell’associazione WAU! Milano – e un modo sicuramente interessante è dare nuova vita alla plastica attraverso la realizzazione di arredo urbano da regalare alla città”.

Grazie ai media partner (Il Giorno – Radio Lombardia – Instagramers Milano) che seguiranno WAU! Milano fino a dicembre, e alla presenza a Fieramilanocity a Fa’ la Cosa Giusta!, ‘Ghe Pensi Mi’ stimolerà i volontari a perseguire l’undicesimo obiettivo dell’Agenda 2030: rendere la città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, resilienti e sostenibili.

Il calendario degli appuntamenti di ‘Ghe Pensi Mi’, sarà visibile sui social WAU! Milano e su www.weareurban.it/milano/calendario/

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,552FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -