31.7 C
Milano
mercoledì, Luglio 6, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Come trovare lavoro a Milano: siti e portali da provare

Milano, 24 marzo 2022 – Milano è una delle città italiane più ricche di opportunità. Molte persone ci si trasferiscono appositamente alla ricerca di lavoro o di una svolta professionale. Tale abbondanza di occasioni è una conseguenza della complessità di questa metropoli, che può disorientare chi vuole perseguire un’occupazione. A ciò si aggiunge il crescente numero di siti internet dedicati alle offerte professionali o alla pubblicazione di curriculum.

Oggi il luogo principale per perseguire un’occupazione è proprio il web, che può essere intricato tanto quanto una città tentacolare. Orientarsi in tutto questo non è facile: ecco quindi alcuni consigli sui migliori siti e portali da provare per chi cerca lavoro a Milano.

Trovare lavoro a Milano tramite i social network

I social fanno ormai parte della vita quotidiana di moltissime persone e consentono di creare legami e relazioni, di scambiare informazioni e idee. Perché non utilizzarli per cercare e offrire lavoro? Alcuni social sono esplicitamente dedicati al mondo del lavoro. Il più famoso è sicuramente LinkedIn, un portale che permette di creare un accurato profilo professionale, compilando il proprio curriculum e mettendo in luce le proprie competenze. LinkedIn è interessante perché favorisce la creazione di una rete di contatti con colleghi, aziende ed esperti che genera collegamenti fruttuosi, rendendo più facile alle imprese trovare la persona giusta per ogni mansione.Ma anche i social network più generici non sono da sottovalutare: oggi si può trovare lavoro anche grazie a Twitter e Facebook, che possono trasformarsi in vetrine per mettere in luce le proprie qualità e per entrare in contatto con chi offre un impiego. Facebook mette a disposizione anche un’applicazione chiamata Jobslot, creata appositamente per favorire l’incontro tra offerta e domanda.

Siti web dedicati alla ricerca del lavoro

Per un’indagine mirata, risultano però più utili i siti internet che fungono da portali per la ricerca di lavoro. Si tratta di spazi che permettono di consultare offerte provenienti da diverse aziende, filtrando i risultati per località e per settore di interesse, selezionando anche altre variabili come la data di pubblicazione, la distanza dal luogo di preferenza, il tipo di contratto e lo stipendio. Questi servizi sono ormai numerosissimi: eccone alcuni tra i più utilizzati.PubliCV è un portale che permette di creare il proprio curriculum vitae, pubblicarlo e scaricarlo, ma soprattutto consente di realizzare la propria pagina web professionale. Qui sarà possibile mettere in vista le proprie competenze ed esperienze, formando una vetrina sempre aggiornabile che è semplice inviare ai datori di lavoro per farsi conoscere.Infojobs, invece, permette di effettuare una ricerca accurata tra tantissimi annunci, previa registrazione con caricamento del proprio curriculum e della lettera di presentazione. Una funzione interessante offerta da Infojobs è la possibilità di rendere il proprio profilo invisibile ad aziende selezionate: un’opzione utile soprattutto nelle situazioni delicate in cui si preferisce non far sapere al proprio datore di lavoro che si è alla ricerca di nuove opportunità.Un altro sito molto conosciuto è Indeed, che aggrega annunci provenienti da diversi siti e pubblicati da tantissime aziende appartenenti ai settori più disparati. In questo caso non è necessario registrarsi per visualizzare le offerte di lavoro filtrandole in base alle proprie preferenze. Naturalmente, è possibile rispondere alle offerte direttamente sul sito, caricando il proprio curriculum e scrivendo un messaggio per l’azienda, oltre a impostare alert che permettono di rimanere sempre aggiornati.Tra i siti più utilizzati c’è poi Monster, che, oltre alla ricerca filtrata e alla possibilità di nascondere il proprio profilo, offre informazioni e consigli utili a chi si cimenta con la ricerca di lavoro.

Ricerca diretta sui siti aziendali

C’è poi un altro modo, che richiede un po’ di tempo ma è sicuramente molto efficace. Si tratta di cercare online le aziende in cui ti interesserebbe lavorare e vedere se all’interno del loro sito web c’è una sezione “Lavora con noi”. È il caso di molte attività tra cui fabbromilanoeprovincia.it, servizio di pronto intervento fabbro a Milano alla ricerca di tecnici specializzati.

L. M.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,610FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -