20.2 C
Milano
mercoledì, Ottobre 5, 2022

Proverbio:Ottobre, il vino è nelle doghe A S. Francesco (4 ottobre) arriva il tordo e il fresco

Dalla Regione 4 milioni di euro per impianti fotovoltaici sugli edifici pubblici

(mi-lorenteggio.com) Milano, 24 marzo – E’ stato approvato oggi nella I Commissione Bilancio al Pirellone il progetto di legge 175 “Il ruolo degli immobili pubblici nel potenziamento degli impianti fotovoltaici”.

“Un passo ulteriore – ha affermato il relatore del provvedimento e consigliere regionale Alessandro Corbetta (Lega) – verso l’autonomia energetica regionale, anche grazie al progressivo aumento della produzione di energia da fonti rinnovabili. Oggi i comuni si trovano in difficoltà a far quadrare i propri bilanci a causa dell’aumento dei costi energetici. Con questa legge spingiamo gli enti pubblici della Lombardia a dotarsi di impianti per produrre energia autonomamente e abbattere i prezzi delle bollette tutelando l’ambiente”.

“Il progetto di legge – continua Corbetta – mette in campo risorse complessive di 4 milioni di euro nel biennio 2023-2024. Il primo passo sarà la mappatura delle superfici degli immobili di proprietà di Comuni, unioni di Comuni, Province, Città Metropolitana, Parchi regionali e Comunità Montane su cui potenzialmente potrebbero essere installati impianti di energia solare. Il secondo sarà la realizzazione concreta di impianti fotovoltaici, anche abbinati ai sistemi di accumulo”.

“Oltre alla promozione dell’autoconsumo di energia, il provvedimento va nella direzione del miglioramento della qualità dell’aria, con la riduzione delle emissioni di gas in atmosfera e incentivando la de-carbonizzazione e lo sviluppo della green economy. Un provvedimento innovativo, per cui ringrazio il proponente Riccardo Pase, che si lega alla legge regionale approvata nelle scorse settimane in merito alle comunità energetiche rinnovabili e che spingerà ancora di più enti pubblici, privati cittadini ed imprese verso la direzione dell’energia pulita”.

“Ai finanziamenti erogati da Palazzo Lombardia – conclude Corbetta – si potranno aggiungere fondi di natura statale attraverso il PNRR e le risorse del FESR, fondo europeo di sviluppo regionale”.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,569FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -