19.2 C
Milano
martedì, Maggio 24, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

La Lega Giovani Ticino va alla scoperta delle risorse naturali del territorio

Ultimo aggiornamento il 29 Marzo 2022 – 16:11

(mi-lorenteggio.com) Legnano, 28 marzo 2022 – “Nei giorni 21 e 22 marzo si celebrano nell’ordine la Giornata mondiale delle foreste e la Giornata mondiale dell’acqua – così esordisce Andrea Pellegrini, responsabile del tavolo Ambiente e Transizione ecologia della Lega Giovani Ticino – e come gruppo provinciale del Carroccio abbiamo partecipato a una serie di visite presso i luoghi simbolo di tali ricorrenze nella giornata di sabato 26 marzo.

La prima tappa è stata la Diga del Panperduto a Somma Lombardo. La visita è durata all’incirca un’ora – continua Pellegrini – e grazie a un percorso guidato ben articolato e ricco di spiegazioni abbiamo scoperto l’importanza di quell’opera idraulica per l’intero bacino orientale del fiume Ticino: oltre a garantire acqua per l’agricoltura, permette di generare elettricità pulita per i comuni del territorio sfruttando mini-impianti idroelettrici, tutto è in armonia con la natura circostante e questo ne fa una meta turistica rinomata anche all’estero.

Successivamente, ci siamo spostati verso sud per recarci alla ex dogana austroungarica nel Parco Lombardo della Valle del Ticino – racconta Pellegrini – e lì ci ha accolto un’esperta di botanica per accompagnarci nei sentieri di una delle ultime brughiere a livello europeo. Da questo sopralluogo – spiega Pellegrini – i ragazzi hanno appreso quanto sia fondamentale la conservazione del patrimonio ecologico autoctono, che deve correre parallelamente allo sviluppo economico del territorio, data la vicinanza a una infrastruttura strategica come l’aeroporto di Malpensa.

Sono molto soddisfatto per come si è svolta l’iniziativa – conclude Cristian Colombo, coordinatore della sezione giovanile provinciale della Lega – perché è stata un momento di riflessione sull’importanza di conciliare sviluppo umano e naturale, argomento che ha suscitato interesse da parte dei ragazzi. Prima di tutto, vorrei ringraziare Andrea per l’impegno dimostrato. Infine, ci tengo a ringraziare calorosamente Cristina Chiappa, presidente del Parco Lombardo della Valle del Ticino, Alessandro Folli, presidente del Consorzio Est Ticino Villoresi, Mario Clerici, presidente del Parco Pineta, e Giuseppe Barra, presidente del Parco del Campo dei Fiori, che ci hanno guidato alla scoperta delle risorse naturali del nostro territorio.”

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -