Magenta. Il Sindaco: “Esercitazione della Protezione Civile, un grazie immenso ai 112 volontari che hanno partecipato”

0
593

(mi-lorenteggio.com) Magenta, 30 marzo 2022 – Tre giorni di esercitazione, otto gruppi di Protezione Civile coinvolti, 112 volontari che
hanno preso parte all’attività. È questo il bilancio della tre giorni di esercitazioni, da venerdì
25 a domenica 27 marzo, presieduta dal Gruppo Comunale Volontari Protezione Civile
Città di Magenta, che si è svolta sul territorio e che hanno coinvolto, oltre a quello di
Magenta, i gruppi di Arluno, Bareggio, Buscate, Corbetta, Cornaredo, Sedriano e Vittuone.
“Sono davvero orgogliosa di presiedere, in qualità di Sindaco, il Gruppo Comunale
Volontari Protezione Civile di Magenta che ha organizzato in maniera impeccabile questa
importante esercitazione, la prima dopo la pandemia, con una partecipazione così elevata.
A loro i miei complimenti per questo e non solo. È un gruppo formato da uomini e donne,
ragazzi e ragazze, pronti a compiere sacrifici straordinari e mettersi al servizio dei cittadini
– ha commentato il Sindaco di Magenta, Chiara Calati, ricordando che – I volontari, di
Magenta e di tutta la Protezione Civile, hanno già dato prova di cosa sia per loro la
solidarietà e l’altruismo nei giorni bui della pandemia, ed oggi ci dimostrano ancora una
volta il loro spirito di servizio verso la comunità con questa esercitazione che ha coinvolto
l’intero territorio e che dimostra come questi ragazzi siano sempre pronti a mettersi in
gioco, per imparare e migliorare al solo scopo di aiutare. A tutti loro non può che andare il
più sentito e sincero ringraziamento da parte di tutta la Città. Un ringraziamento di cuore
anche ai musicisti della Banda IV Giugno, presenti alla cerimonia di premiazione dei
volontari, alla Croce Bianca di Magenta che ha preso parte all’esercitazione, e a Dario
Pasini, Giovanni Vailani e Luigi Scolari, rispettivamente presidente e membri del Comitato
di coordinamento del Volontariato di Milano”, ha concluso il Sindaco Calati.
“Posso affermare che l’esercitazione, che ha visto impegnati 112 volontari su tre differenti
scenari, è stata un successo ed ottima è stata la collaborazione tra gli otto gruppi di
Protezione Civile che hanno partecipato – ha commentato il coordinatore del Gruppo
Comunale di Magenta, Fabio Abbiati – Un particolare ringraziamento va
all’Amministrazione comunale, al Sindaco Chiara Calati e all’Assessore Luca Aloi, che ci
hanno sempre sostenuto, e alla Polizia Locale per il supporto fornito. Speriamo di poter
replicare ancora questa bellissima esperienza a Magenta per il prossimo anno”, ha
concluso Abbiati.
La tre giorni di Magenta
Le attività si sono aperte venerdì 25 marzo e si sono concluse domenica 27. Otto i gruppi
di Protezione Civile allertati. Il campo base è stato allestito presso la tensostruttura di via
Matteotti, a Magenta. Da qui i volontari sono partiti per le diverse esercitazioni:
 Taglio ed esbosco, nel comune di Vittuone, con il supporto di un equipaggio della
Croce Bianca di Magenta con l’intervento dell’equipaggio di pronto soccorso per
simulazione incidente sullo scenario
 Emergenza Idrogeologica ad Arluno con l’intervento dell’equipaggio di pronto
soccorso per la simulazione di un incidente sullo scenario;
 Emergenza Ricerca persona scomparsa e illuminotecnica nel comune di Boffalora;
 Lezione di “Idro e antincendio” presso la Caserma dei Vigili del fuoco.
La tre giorni si è poi conclusa con una cerimonia durante la quale le Autorità hanno
premiato i volontari che hanno preso parte all’esercitazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui