17.7 C
Milano
lunedì, Ottobre 3, 2022

Proverbio:Ottobre, il vino è nelle doghe A S. Francesco (4 ottobre) arriva il tordo e il fresco

Ucraina. Per capire

Il Comune di Parre, in collaborazione con l’Associazione Culturale Il Testimone, presenta due incontri per cercare di comprendere, con l’aiuto di esperti, la “questione Ucraina”.

Sabato 2 e sabato 9 aprile, ore 20:30Presso Sala della Comunità dell’oratorio, via Roma 33, Parre – Eventi gratuiti, senza prenotazione.

(mi-lorenteggio.com) Parre (Bg), 31 marzo 2022. Putin ha paura dell’ingresso dell’Ucraina nella Nato o ha più paura dell’evoluzione democratica di un Paese molto affine per storia e cultura alla Russia già sovietica?
E la cosiddetta “denazificazione”, invocata da Putin, quale giustificazione reale ha dell’invasione? Il popolo russo e il popolo ucraino sono uno stesso popolo, tanto da non giustificare la sovranità dello Stato ucraino? Il Patriarca ortodosso Kiril si è schierato con Putin, in nome di una battaglia metafisica e religiosa contro l’Occidente marcio e decadente: perché? Né con Putin né con la Nato è una parola d’ordine giusta? La resistenza degli Ucraini è insensata? Che cosa può o deve fare la Nato e che cosa può e deve fare l’Unione europea? Aspirazione alla pace e pacifismo sono la stessa cosa?

Sono tanti gli interrogativi che ognuno di noi si è posto in queste ultime, drammatiche settimane, di fronte a un’escalation di violenza alle porte dell’Europa.

Per cercare di comprendere più a fondo le dinamiche che muovono questa guerra che sconvolge un Paese sovrano, che vuole aderire all’Unione europea e tiene in allerta il mondo, il Comune di Parre in collaborazione con l’Associazione Culturale IL TESTIMONE – impegnata da anni in attività di informazione, formazione e divulgazione sulle trasformazioni economiche, sociali, istituzionali e culturali del nostro tempo – propone nel mese di aprile due incontri dal titolo: UCRAINA. PER CAPIRE…
Per confrontarsi e provare a comprendere, con l’aiuto di esperti, le ragioni storiche che hanno portato all’invasione russa dell’Ucraina e capire il nuovo quadro geopolitico che si pro
spetta per l’Europa e l’Italia.

V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -