15.6 C
Milano
sabato, Ottobre 1, 2022

Proverbio:Ottobre, il vino è nelle doghe A S. Francesco (4 ottobre) arriva il tordo e il fresco

Rho. Polizia locale: tiriamo le somme delle attività svolta a marzo

(mi-lorenteggio.com) Rho, 5 aprile 2022 – 484 verbali, accertati 867 preavvisi per divieto di sosta, 31 posti di controlli con 304 veicoli controllati, 2 persone deferite all’Autorità Giudiziaria per spaccio di stupefacenti: questi sono solo alcuni numeri dell’intensa attività svolta dal Corpo di Polizia Locale Rhodense nel mese di marzo 2022. A queste operazioni si aggiunge l’utilizzo del targasystem per controllare i veicoli e l’ottenimento del cofinanziamento da parte di Regione Lombardia per l’acquisto di una nuova autovettura.

“Su mia indicazione prosegue l’intensificazione dell’attività del Corpo di Polizia Locale per migliorare la sicurezza sulle strade, a cui si aggiungono gli interventi di prevenzione e contrasto delle sostanze stupefacenti– afferma il Sindaco Andrea Orlandi -. Marzo è stato un mese particolarmente intenso, che ha visto il Corpo di Polizia Locale Rhodense guidato dal Comandante Frisone coinvolto sul campo. Questi risultati ci consentono di monitorare il territorio e di pianificare gli aspetti da migliorare. A tutti loro va il mio ringraziamento per la professionalità”.

Nel dettaglio il Nucleo Radiomobile della Polizia Locale di Rho ha intensificato i controlli su strada predisponendo posti di blocco nelle principali strade di ingresso in città e nel centro cittadino, nonché controlli dinamici dei veicoli considerati a prima vista sospetti dagli agenti.
Ne mese sono stati effettuati complessivamente 31 posti di controllo, dove sono stati fermati e controllati n° 304 veicoli, riscontrando violazioni al Codice Stradale per uso del telefono cellulare durante la guida, per guida senza patente, circolazioni senza revisione, per omessa precedenza, inversione di marcia all’intersezione.

Grazie all’utilizzo del targasystem, sistema certificato di software e telecamere di lettura targhe per il controllo stradale, sono stati controllati 15 veicoli, ai cui rispettivi conducenti è stata contestata la circolazione senza la prescritta assicurazione con relativo sequestro dei mezzi.

Nell’ambito dell’attività di controllo del territorio sono state rinvenute 2 auto rubate, che sono state restituite ai legittimi proprietari e, l’individuazione all’interno di un area abbandonata di un soggetto che è poi stato indagato per furto di energia elettrica.

Il controllo capillare della città da parte degli uomini del Nucleo Radiomobile ha poi consentito di fermare un veicolo il cui conducente è stato trovato in possesso di una modica quantità di hashish e per tale motivo è stato segnalato quale consumatore alla Prefettura. Il passeggero, invece, aveva occultato negli slip circa 15 grammi di hashish e per tale motivo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di detenzione ai fini di spaccio.
Nell’immediatezza, inoltre, gli agenti, attraverso accertamenti lampo, sono riusciti ad individuare, la persona che aveva rifornito il predetto soggetto. Lo stesso è risultato domiciliato a Pero.
Pertanto, con la collaborazione della Polizia locale di Pero, è stata effettuata una perquisizione domiciliare che consentiva di rinvenire circa 50 grammi di hashish oltre che denaro contante. il soggetto, veniva deferito anch’egli all’Autorità Giudiziaria per il reato di spaccio di stupefacenti.

In ultimo è stato ottenuto cofinanziamento da parte di Regione Lombardia per l’acquisto di una nuova autovettura che sarà impiegata per il servizio di pattugliamento; il veicolo andrà a rinnovare proprio il parco veicoli della Polizia Locale in fase di ammodernamento.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,574FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -