16.3 C
Milano
domenica, Maggio 29, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Monza. BOLLETTINO COVID-19 . Situazione all’11.04.2022

Ultimo aggiornamento il 11 Aprile 2022 – 15:24

RICOVERATI: 31 pazienti, di cui:
– Nessuno in terapia intensiva
– 16 in Malattie Infettive
– 3 in Pneumologia (sub intensiva)
– 12 in altri reparti

Nella settimana dal 04/04 al 10/04 hanno avuto accesso al PS 1906 pazienti, di cui 183 con
sintomatologia Covid, di cui 17 ricoverati.

Deceduti nella settimana dal 04/04 al 10/04: 5 pazienti.
L’età media dei 31 pazienti ricoverati è di 72 anni.

CONFRONTO CON SETTIMANA PRECEDENTE:

Alla data del 04 aprile 2022

RICOVERATI: 41 pazienti, di cui:

– Nessuno in terapia intensiva
– 27 in Malattie Infettive
– 2 in Pneumologia (sub intensiva)
– 12 in altri reparti

Nella settimana dal 28/03 al 03/04 hanno avuto accesso al PS 1946 pazienti, di cui 173 con
sintomatologia Covid, di cui 9 ricoverati.

Deceduti nella settimana dal 28/03 al 03/04: 2 pazienti.
L’età media dei 41 pazienti ricoverati è di 74 anni.

Prof. Paolo Bonfanti, Direttore unità operativa di Malattie Infettive: “Il numero dei
pazienti ricoverati presso l’ASST di Monza è calato rispetto alla settimana precedente,
anche in virtù della negativizzazione al tampone di soggetti precedentemente positivi.
Attualmente stiamo vivendo una situazione di stabilità, in cui il bilancio di nuovi ingressi e
dimissioni è sostanzialmente in pareggio. La circolazione del virus nella popolazione, come
si vede anche dai bollettini nazionali, continua ad essere elevata in relazione anche alla
diffusione della variante Omicron 2 (BA.2), oramai predominante in tutta Italia, molto
contagiosa ma meno pericolosa e quindi con un minore impatto sulle strutture sanitarie. La
minore pericolosità non deve indurre però a pensare che la pandemia sia finita, le persone
fragili e immunodepresse continuano ad essere a rischio e costituiscono la maggior parte
dei ricoveri in questa fase. È un dovere di ciascuno proteggere questa popolazione più
vulnerabile, continuando ad adottare – soprattutto negli ambienti chiusi – le misure di
mitigazione dei contagi (mascherina, evitare sovraffollamenti e igiene delle mani)”.

V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,546FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -