17.7 C
Milano
lunedì, Ottobre 3, 2022

Proverbio:Ottobre, il vino è nelle doghe A S. Francesco (4 ottobre) arriva il tordo e il fresco

SPORT, DA REGIONE 2 MILIONI DI EURO A FEDERAZIONI E ASSOCIAZIONI DILETTANTISTICHE PER SOSTENERE ATTIVITÀ ORDINARIA

ANTONIO ROSSI: UN SUCCESSO PER IL BANDO, VELOCIZZATI TEMPI ED EROGAZIONI

(mi-lorenteggio.com) Milano,14 aprile 2022. Si sono concluse le procedure che hanno portato all’assegnazione dei 2 milioni di euro di contributi di sostegno all’attività ordinaria 2021 di comitati e delegazioni regionali e di associazioni e società sportive dilettantistiche lombarde. “Si tratta di somme a fondo perduto – chiarisce Antonio Rossi, sottosegretario regionale a Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi eventi – che contribuiscono, talvolta in maniera determinante, a coprire i costi di gestione di tante realtà che con il loro impegno sportivo e sociale sono alla base dei numerosi successi sportivi raccolti in questi anni da atleti e squadre lombarde”.

CONTRIBUTI A GIUGNO – “Il bando 2021 – sottolinea il pluricampione olimpico – è stato un vero successo, grazie anche alle novità che hanno reso più semplice e veloce inoltrare la domanda. Sono soddisfatto, inoltre, che si sia riusciti ad accorciare i tempi relativi all’assegnazione dei fondi e alla pubblicazione degli elenchi. Le somme previste, infatti, potranno essere erogate in un’unica soluzione da fine maggio a inizio luglio”.

UN SOSTEGNO ALLO SPORT DI BASE – “Questa misura – aggiunge Rossi – è solo una delle numerose messe in campo da Regione Lombardia per supportare lo sport di base, così importante per offrire ai nostri ragazzi l’opportunità di crescere in maniera sana e soddisfare il loro bisogno di socialità in piena sicurezza. Lo sport – conclude – è al centro delle politiche regionali e continuerà a esserlo negli anni a venire, anche in considerazione dell’importante traguardo olimpico e paralimpico che ci attende nel 2026 e che ci permetterà di far brillare la Lombardia nel mondo per attrattività e capacità organizzativa, trainando un ulteriore sviluppo della cultura sportiva tra i giovani, gli adulti e gli anziani della nostra regione”.

16 LE FEDERAZIONI E DELEGAZIONI REGIONALI PER 77.000 EURO – Delle due linee di credito previste dal bando, la prima era riservata a Comitati/Delegazioni regionali di Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate, Enti di Promozione Sportiva, riconosciuti dal CONI o dal CIP, con sede legale e/o operativa in Lombardia. La misura prevedeva sino a un massimo di 5.000 euro di contributi regionali: 16 le realtà che hanno ottenuto il beneficio economico regionale per un totale di 77.000 euro.

745 REALTÀ REGIONALI AFFILIATE FSN PER 1,4 MILIONI DI EURO – La seconda linea di credito prevista dal bando, quella con massimale di 2.000 euro, è stata divisa in tre categorie: A, B, C. Nella prima, la A, rientrano le associazioni e società sportive dilettantistiche (ASD/SSD) affiliate a Federazioni Sportive Nazionali (FSN) con sede legale e/o operativa in Lombardia. Tra quelle che hanno inoltrato domanda sono state 745 le realtà ammesse al finanziamento, per complessivi 1.460.623 euro. A seguire la suddivisione per provincia: Bergamo 93 beneficiari per 184.551 euro, Brescia 108 beneficiari per 214.786 euro, Como 53 beneficiari per 104.611 euro, Cremona 34 beneficiari per 68.000 euro, Lecco 31 beneficiari per 60.423 euro, Lodi 21 beneficiari per 38.657 euro, Mantova 37 beneficiari per 71.151 euro, Città metropolitana di Milano 173 beneficiari per 335.762 euro, Monza e Brianza 59 beneficiari per 117.624 euro, Pavia 42 beneficiari per 81.264 euro, Sondrio 18 beneficiari per 36.000 euro, Varese 76 beneficiari per 147.791 euro.

229 REALTÀ REGIONALI AFFILIATE EPS E DSA PER 448.000 EURO – Nella seconda categoria della Linea 2, la B, sono incluse le associazioni e società sportive dilettantistiche (ASD/SSD) affiliate a Discipline Sportive Associate (DSA) e agli Enti di Promozione Sportiva (EPS). Sono 229 le realtà regionali di questo gruppo che hanno ottenuto finanziamenti sino a 2.000 euro per il sostegno alle attività ordinarie 2021, per una somma complessiva di 448.282 euro.

7 REALTÀ REGIONALI SPORT PARALIMPICI PER 14.000 EURO – Nella terza categoria della Linea 2, la C, sono incluse le associazioni e società sportive dilettantistiche (ASD/SSD) affiliate a Federazioni Sportive Paralimpiche (FSP), Federazioni Sportive Nazionali Paralimpiche (FSNP), Discipline Sportive Associate Paralimpiche (DSAP) e a Enti di Promozione Sportiva Paralimpica (EPSP). Sono 7 le realtà regionali di questo gruppo che hanno ottenuto finanziamenti di 2.000 euro ciascuna per il sostegno alle attività ordinarie 2021, per una somma complessiva di 14.000 euro.

V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -