18.1 C
Milano
giovedì, Maggio 26, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Obiettivi e prospettive di Vincenzo Nibali al Giro d’Italia 2022

Ultimo aggiornamento il 10 Maggio 2022 – 10:55

Milano, 10 maggio 2022 – Manca sempre meno all’inizio del Giro d’Italia 2022 e i protagonisti della corsa più attesa in Italia sono già pronti. Tra questi il nostro Vincenzo Nibali, che correrà il Giro per la 15esima volta nella sua carriera, sempre in sella al team Astana. Lo “squalo” è uno dei ciclisti più attesi di questa edizione, che probabilmente sarà anche la sua ultima. Ecco, dunque, gli obiettivi e le prospettive di Nibali al Giro d’Italia 2022 e i favoriti alla maglia rosa nelle scommesse Giro.

L’edizione 2022 del Giro d’Italia è ormai alle porte e partirà venerdì 6 maggio da Budapest, in Ungheria, per poi terminare il 29 dello stesso mese a Verona. Il favorito numero uno alla vittoria finale è ovviamente Carapaz, dato nelle scommesse Giro a 3.25. Il campione olimpico in carica non sta vivendo un ottimo periodo, ma resta comunque il ciclista da battere, dopo aver vinto l’edizione del 2019. L’ultima corsa a cui ha partecipato risale a marzo, ma negli ultimi due mesi è riuscito comunque ad allenarsi tra l’Ecuador, casa sua, e la Costa Azzurra. L’ecuadoriano nel 2019 ha conquistato la corsa rosa a Verona, dove anche quest’anno è previsto l’epilogo, ma con la maglia della spagnola Movistar.

Altro grande favorito e ben quotato da bookmaker è Simon Yates, del team BikeExchange, medaglia d’oro ai mondiali su pista. Il pilota britannico non ha mai vinto il Giro, nonostante sia arrivato terzo nel 2021. Il vincitore della Vuelta nel 2018 spera che questo sia l’anno buono per conquistare anche la maglia rosa e diventare così uno dei migliori al mondo. Una sua vittoria è data a 5.50.

Tra i favoriti c’è anche Vincenzo Nibali, ciclista del team Astana che a 37 anni correrà il suo ultimo Giro d’Italia. Il corridore siciliano ha esordito nel Giro nel 2007, quando aveva appena 22 anni e da allora ha sempre ottenuto ottimi risultati. Tra questi sicuramente le due vittorie, nel 2013 e nel 2016, oltre a sei podi contando la seconda posizione del 2011 e 2019, e la terza nel 2010 e 2017. In ogni partecipazione Nibali è sempre finito in top 20, dimostrandosi uno dei più affidabili e costanti sulle strade e vie della penisola. I successi di tappa sono stati in tutto sette, con il primo nel 2010 e l’ultimo nel 2017. In questa edizione la sua vittoria e conquista della maglia rosa finale è quotata nelle scommesse Giro a 40.00.

Il Giro d’Italia di quest’anno, nonostante le numerose assenze di lusso, rappresenta l’occasione perfetta per tanti ciclisti di trovare il riscatto. Oltre a Carapaz, che tenterà di tornare alla vittoria dopo tre anni, per Yates sarebbe la prima volta, mentre per Nibali è l’occasione giusta per congedarsi dalle corse in grande stile. I favoriti sono tanti e l’equilibrio la farà da padrone.

L. M.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,550FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -