27 C
Milano
domenica, Maggio 22, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Come pulire il forno incrostato in 5 minuti

Ultimo aggiornamento il 16 Maggio 2022 – 10:01

Milano, 13 maggio 2022 – Il forno è uno degli elettrodomestici più utilizzati in cucina e si sporca molto rapidamente. La pulizia del forno non è di certo piacevole, ma con i nostri consigli potrai finalmente pulire il tuo forno in soli 5 minuti.

Il forno può essere pulito con diversi metodi. Tuttavia, l’utilizzo del metodo giusto renderà il compito più semplice ed efficace.

In questo articolo troverai diversi consigli su come pulire il forno in 5 minuti in modo semplice e veloce.

Perché pulire il forno?

Se il forno è sporco, può ridurre la sua efficienza fino al 20%. Inoltre, i forni sporchi producono più fumo e cattivi odori di quelli puliti. E soprattutto un elettrodomestico sporco e incrostato è molto più difficili da mantenere a lungo, data la presenza di molti grassi e cibi bruciati sulle pareti e sulla base.

Come sgrassare il forno.

Sgrassare il forno è una delle cose più importanti da fare prima di pulirlo. Quando il grasso si accumula nel forno, il processo di pulizia diventa più difficile perché il grasso attira lo sporco e le particelle di polvere presenti all’interno e all’esterno di esso.

Per evitare questo problema e rimuovere il grasso dal forno, utilizza un detergente delicato con acqua calda o semplicemente qualche goccia di detersivo per piatti diluito. Puoi inoltre usare del bicarbonato di sodio sciolto in acqua tiepida per pulire bene le superfici unte.

Rimuovi poi i residui di cibo sul fondo del forno con una spatola o un raschietto ed elimina con un panno morbido in microfibra le eventuali fuoriuscite sul piano di lavoro, sul piano cottura e sui mobili circostanti.

Una volta che tutto sembra pulito, passa di nuovo uno straccio umido o un tovagliolo di carta e poi usa l’aspirapolvere per aspirare la polvere caduta durante la pulizia.

Anche i ripiani e le teglie del forno vanno ben pulite e disincrostate, basta riepirli di acqua calda e sapone e lasciati in ammollo per tutta la notte prima di lavarli nuovamente con acqua calda e sapone. Assicurati che siano completamente asciutti prima di rimetterle nel forno, altrimenti potrebbero arrugginire.

La pulizia del vetro del forno.

Dopo aver sgrassato il forno, pulisci anche lo sportello in vetro. A tale scopo, è necessario utilizzare un panno umido imbevuto di acqua saponata o una soluzione di aceto diluita in acqua e poi applicarla sulle superfici in vetro del forno. Evita di usare detergenti abrasivi perché potrebbero graffiare la superficie del vetro durante la pulizia.

Per mantenere pulito il forno per un periodo di tempo più lungo possibile e per effettuare una pulizia veloce in 5 minuti, il nostro consiglio è quello di pulirlo regolarmente in base all’utilizzo e a quanto cucini con esso; in linea di massima la pulizia del forno va fatta ogni 7/10 cotture.

Un altro ottimo suggerimento è quello di, quando possibile, coprire le teglie che contengono i cibi con dei fogli di alluminio, in modo da non far schizzare sughi e oli sulle pareti e sul fondo del forno, così da mantenerlo pulito.

Quando però la regolare pulizia non è sufficiente a rendere un forno sporco da mesi o anni nuovamente lindo e funzionante, e avvengono malfunzionamenti, guasti e problemi di riscaldamento, il nostro consiglio è quello di rivolgersi a un’azienda esperta in riparazione di elettrodomestici con esperienza decennale, come assistenza-ael.it, che possa fare un’analisi completa e dettagliata del tuo elettrodomestico e darti i consigli necessari su come pulire al meglio il forno incrostato e come effettuare una corretta manutenzione ordinaria.

Conoscevi questi metodi per la pulizia del forno? Li hai mai provati? Scrivici e facci sapere cosa scegli di solito per pulire il forno.

L. M.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -