34.2 C
Milano
martedì, Luglio 5, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Che cos’è un marchio

Ultimo aggiornamento il 28 Maggio 2022 – 15:32

Milano, 28 maggio 2022 – Il marchio consente di escludere vari rischi che possono portare a controversie e perdite finanziarie. Un marchio e una marca sono tutt’altro che la stessa cosa. Qualsiasi immagine verbale o grafica, o una loro combinazione, può essere registrata come marchio negli Stati Uniti, che può essere creato direttamente nel logo designer (uno dei migliori è Turbologo).

Ci possono essere molte aziende i cui nomi coincidono, ma solo l’azienda che ha il diritto di farlo può produrre prodotti, mentre le altre aziende, a loro volta, dovranno cercare varie alternative che permettano loro di farlo.

Cos’è un marchio

Un marchio è una designazione che individua un’azienda (il suo logo, stile, nome, ecc.). Se si dispone di un marchio, è possibile ridurre in modo significativo il rischio di contraffazione dei prodotti, che influisce qualitativamente sulla reputazione del marchio.

Allo stesso tempo, la presenza di un marchio permette di unificare alcuni prodotti dell’azienda e, in caso di individuazione di prodotti contraffatti, è possibile ottenere un risarcimento economico piuttosto consistente.

Un prodotto con un marchio non registrato è piuttosto difficile da promuovere sul mercato, oltre che da pubblicizzare. Molte aziende e distributori non accetteranno la merce in vendita. Sarà inoltre problematico pubblicizzare il prodotto perché molte fonti pubblicitarie richiedono un certificato di registrazione del marchio.

Come creare un marchio

Antonio Calvino

Per registrare un marchio è necessario presentare una domanda alle autorità competenti; la domanda deve contenere le seguenti informazioni:

– Nome del richiedente (dati dell’azienda o della persona che registra il marchio),

– Immagine del marchio,

– Elenco dei prodotti o servizi,

– Un documento che confermi i motivi della registrazione del marchio,

– Un documento che confermi il pagamento della tassa statale.

Uno dei processi più difficili è la creazione diretta dell’immagine del marchio. È possibile farlo da soli, oppure rivolgendosi a società specializzate o a designer freelance.

Il modo più semplice e veloce per creare un’immagine del marchio è il logo designer (si consiglia di utilizzare Turbologo, in quanto è possibile creare un’immagine unica in modo assolutamente gratuito).

Allo stesso tempo, tutte le immagini del marchio create con i designer saranno uniche, poiché contengono un database dei marchi attuali, che eliminerà vari problemi durante la procedura di registrazione del marchio.

È possibile creare diverse immagini di marchi in una sola volta, e poi scegliere quella più adatta e gradita tra tutte le opzioni. I designer aiutano anche a risparmiare notevolmente sui servizi dei freelance e delle agenzie specializzate. Permettono di creare una versione approssimativa dell’immagine, che verrà ulteriormente perfezionata, ma il costo di questo servizio sarà significativamente inferiore rispetto alla creazione completa di un’immagine del marchio.

Dopo la presentazione della domanda, si procederà all’esame della stessa e alla sua pubblicazione. In futuro verrà stabilito un periodo di opposizione (30 giorni) durante il quale le aziende potranno presentare ricorso per la registrazione del marchio.

Dopo aver seguito tutte le procedure, verrà rilasciato un certificato di registrazione del marchio, che potrà essere apposto direttamente sui prodotti dell’azienda.

Allo stesso tempo, è previsto un periodo di validità del marchio, ma può essere esteso per un numero illimitato di volte. La registrazione del marchio viene effettuata per determinati gruppi di prodotti. I produttori con un’ampia gamma di prodotti sono costretti a registrare i marchi per una determinata classe di prodotti, un processo che richiede molto tempo.

Conclusione

La creazione e la registrazione di un marchio è un processo piuttosto lungo e complesso. Una delle fasi più difficili è lo sviluppo di un’immagine unica di un marchio, ma i designer possono accelerare questo processo e risparmiare notevolmente sulla creazione di un’immagine unica di un marchio.

Allo stesso tempo, i designer possono creare non solo immagini del marchio, ma anche loghi unici, che in seguito diventeranno parte integrante del marchio e delle sue aziende pubblicitarie, aumentando la consapevolezza del marchio e il suo profitto finale.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,552FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -