24.3 C
Milano
sabato, Agosto 13, 2022

Proverbio: Agosto ci matura grano e mosto

AL MILANO LATIN FESTIVAL LA SALSA DI OSCAR D’LEON

Ultimo aggiornamento il 14 Luglio 2022 – 17:37

Questa sera 14 luglio 2022, Oscar D’León, l’artista venezuelano più conosciuto al mondo, celebre per il suo caratteristico modo di interpretare la salsa, sarà per la prima volta in concerto nella Ticketmaster Arena del Milano Latin Festival, per presentare i suoi grandi successi come “Llorarás”, “Detalles”, “Yo Quisiera”.

Assago, 14 luglio 2022 – Il cantante e bassista venezuelano Oscar D’León, conosciuto anche come “El Sonero del Mundo”, si esibirà questa sera al Milano Latin Festival. Si tratta di un vero artista globale, poliedrico, con un’abilità nell’improvvisazione combinata ad un tono vocale altamente strutturato. Un venezuelano dal cuore universale, diventato ambasciatore latino per eccellenza nel mondo.

Nato nel quartiere di Etamin a Caracas, D’León è stato influenzato da musicisti cubani tra cui Beny Moré e la Sonora Mantacera e da artisti latini di New York, tra cui Eddie Palmieri e Willie Colón. Per la prima parte della sua carriera musicale per mantenersi lavorava anche come tassista e operaio. Nel 1973, forma una band, la Dimensión Latina, raggiungendo i suoi primi successi, “Pensando en Ti”. Tre anni dopo, formò un secondo gruppo, la Salsa Mayor.

“El Leon de la Salsa” ha girato per il mondo realizzando tournée e registrazioni con band di 19 elementi composte fra l’altro da cinque sassofoni, quattro tromboni e quattro trombe.

Probabilmente il suo pezzo più famoso è “Llorarás”, registrato nel 1975 con il suo gruppo “La Dimensión Latina”. Al quale seguono altri successi come: “Mi bajo y yo”, “El baile del suavecito”, “Bravo de Verdad”, “Llorarás”, “La Vela”, “Divina Niña”, “Taboga”, “Juancito Trucupey”, “El frutero”, “Paramampam” e “Dolor cobarde”.

ARRIVA LA STAR DELLA TRAP LATINA, ANUEL AA

Il 15 luglio Anuel AA torna in Italia sul palco del Milano Latin Festival con il suo Tour “Las Leyandas Nunca Mueren”. Un’occasione per presentare le sue hit “Sola”, China”, Quiere beber”, “Secreto” che l’hanno reso uno degli artisti più popolari della musica urbana a livello internazionale.

Assago, 14 luglio 2022 – Anuel AA, pseudonimo di Emanuel Gazmey Santiago è un rapper e cantante portoricano, considerato uno dei pionieri del movimento della trap latina. Anuel AA è emerso come una star dei social media. Il suo canale YouTube conta un numero incredibile di iscritti: 22,2 mentre il suo account Instagram ha oltre 28,9 milioni di follower. “Sola” ha segnato il primo singolo di successo dell’artista rafforzando così la sua fama e nel 2019 ha vinto il premio Lo Nuestro Award come Rivelazione dell’anno.

Una carriera in ascesa

Anuel AA ha iniziato la sua carriera musicale nel 2011. La prima canzone che ha pubblicato è stata “Demonia”, che non ha avuto grande rilevanza. Nel 2018 ha pubblicato il suo primo mixtape “Real Hasta la Muerte” di 12 singoli, il quale vanta collaborazioni con grandi artisti del genere urbano come Ozuna, Ñengo Flow, Arcángel, De La Ghetto, Lito Kirino, Kendo Kaponi, Lary Over, Bryant Myers, Anonimo, Brytiago e Onnipotente. Una produzione che entro le 24 ore dalla sua uscita ha raggiunto la vetta della classifica dei migliori album latini di Billboard. Successivamente ha realizzato varie collaborazioni, tra cui con Tekashi e 6ix9ine. “Culpables”, insieme a Karol G. Nel 2019 ha pubblicato “China”, una canzone che vede la collaborazione di Daddy Yankee, Ozuna, Karol G e J Balvin. Dopo vari altri lavori, nel 2020 ha pubblicato un nuovo album intitolato “Emmanuel” che include alcuni brani come “Narcos, “Que se Joda”, Jangueo” e vanta grandi collaborazioni con Tego Calderon, Badd Bunny, Farruko, Enrique Iglesias e Travis Barker.

Nel 2021 lancia “Los Dioses” insieme a Ozuna, una produzione discografica che contiene 12 brani inediti. Poco dopo, nello stesso anno, ha collaborato a “Location”, brano di Karol G che esegue insieme a J Balvin e ha presentato “BZRP Music Sessions Vol. 46” con il produttore argentino Bizarrap. Il 2021 è segnato anche per la pubblicazione del suo l’album “Las leyendas nunca mueren” con 16 brani alcuni in collaborazione con Myke Towers, Jhay Cortez, Eladio Carrión e Mora. Di recente ha collaborato con Chencho Corleone, Ñengo Flow e Chris Jedi nel brano “La Llevo Al Cielo” e ha pubblicato il brano inedito “¿Que nos pasó?

Tokischa e Lirico en la Casa apriranno il concerto di Anuel AA

Tokischa

Tokischa è una rapper e cantante dominicana. Ha collaborato con artisti internazionali, come J Balvin, Rosalía e Madonna. E arriva per la prima volta al Milano Latin Festival per presentare alcuni dei suoi grandi successi come “Linda”, “Estilazo”, “Singamo” e il suo recente brano “Sistema De Patio”.

L’artista segue una linea di trappola cruda e reale, che pochi oseranno seguire, dove la paura di mostrare alla società tutto ciò che è, fa, le piace, non esiste. Promuovendo così uno stile di vita senza ipocrisie, senza stereotipi di genere e anti-norme.

Lirico en la Casa

Lirico en la casa È uno degli artisti, produttori e attori più influenti della Repubblica Dominicana, che rappresenta la sua cultura con i suoi ritmi allegri e le sue fragranze orecchiabili. Lirico ha dimostrato il suo successo in molti dei suoi singoli come “Súbete” “Muévelo” e “Marianela” che è diventato virale su Tiktok e ha raggiunto centinaia di milioni di visualizzazioni su YouTube.

Lirico en la Casa è uno degli artisti più richiesti in tutta la Repubblica Dominicana, le sue canzoni sono tra le più richieste dal pubblico delle emittenti locali e internazionali. Recentemente firmato con Mr.305 Records, Lirico è pronto a portare la sua carriera al livello successivo con collaborazioni internazionali e nuova musica fresca per tutti i suoi fan.

I biglietti già acquistati tramite MailTicket e TicketOne, per la data prevista del 11/07/2020 e sospesa in seguito all’emergenza COVID-19, sono validi per la nuova data del 15 luglio 2022.

EL CHAVAL DELLA BACHATA IN CONCERTO

AL MILANO LATIN FESTIVAL

Il 17 luglio 2022, El Chaval de la Bachata, in concerto nella Ticketmaster Arena del Milano Latin Festival, in concerto con tutti i suoi successi che lo hanno reso uno dei più grandi interpreti di questo genere musicale.

Assago, 14 luglio 2022 – Linar Espinal, meglio conosciuto nell’industria musicale come El Chaval o El Chaval de la Bachata, è uno dei cantanti di bachata essenziale nel boom raggiunto dalla bachata dagli anni ’90 ad oggi. Grazie ai suoi testi romantici e alla sua eccellente qualità interpretativa, la bachata è diventata il genere musicale preferito dai dominicani e non solo.

Appena tredicenne Linar decide di intraprendere il suo progetto artistico iniziato un anno dopo, nel 1994, in collaborazione con il giovane chitarrista Joel Tavárez, con il quale fonda il gruppo Los Infantiles del Amargue. A quel tempo, l’odierno “Chaval de la Bachata” fungeva da cantante e secondo chitarrista del gruppo.

Il primo album del giovane gruppo: “Si te vas”, contiene le canzoni “Si te vas”, “No me debes” , “Te fuiste” e molte altre. Nello stesso anno il gruppo lancia la produzione: “Amor de mis sueños…ahora sí más mambo”.

Dopo una carriera di tre anni con il gruppo che è stato poi chiamato “Los Jovenes del Amargue”, Linar Espinal decide di cambiare il suo nome d’arte in El Chaval de la Bachata, lanciando nello stesso anno la sua prima produzione “Sentimiento Único”. L’album è stato ben accolto dal pubblico, grazie a brani come “Cuando el amor se va”, che è diventato un classico della bachata.

Più tardi, nel 1998, l’eccezionale bachatero ha pubblicato il suo secondo album, intitolato “Enfermo de Amor”. Da questa proposta spiccano le bachate “Amor de tres” e “Enfermo de amor”. Nell’ultimo mese del 1999, El Chaval pubblicò l’album: Por Siempre, che non ebbe la consueta accettazione e l’artista colse l’occasione per prendersi una pausa e ripensare alla sua carriera.

El Chaval è tornato in scena, con le produzioni Volveré (2002), Ayer y Hoy (2003) e Devuélveme todo (2004). Di quest’ultima proposta, il brano più eccezionale è stato il singolo “Estoy perdido” per il quale ha gareggiato nelle categorie Bachata dell’Anno e Bachatero dell’Anno ai Cassandra Awards (2005). Ha realizzato un remix della canzone nel 2021, insieme all’artista urbano La Ross María. Il remix è diventato un successo immediato, accumulando milioni di visualizzazioni nei primi giorni dalla sua uscita.

El Chaval è un artista che è stato invitato a partecipare a un numero considerevole di canzoni durante la sua lunga carriera. Nel 2018 Romeo Santos lo ha invitato ad eseguire in duo il singolo “Canalla”, incluso nel suo album: Utopía. Poi, alla fine del 2020, El Chaval ha collaborato con Luis Segura, cantando il tema: “Ella es Mala”. Il singolo è incluso nell’album: El Papá de la Bachata, Su Legado.

INFO E BIGLIETTI

Ticketmaster e TicketOne sono le UNICHE rivendite ufficiali dei biglietti per gli eventi del Milano Latin Festival. Qualsiasi SITO DIVERSO NON È AUTORIZZATO a tale rivendita, pertanto il Milano Latin Festival non si assume alcuna responsabilità per i disagi economici o organizzativi che potrà comportare l’eventuale acquisto di biglietti per i suoi concerti tramite canali diversi da quelli indicati. Vietato l’ingesso ai minori di 14 anni non accompagnati da un adulto.

I biglietti già acquistati tramite Ticketmaster e TicketOne, per la data prevista del 25/09/2021 e sospesa in seguito all’emergenza COVID-19, sono validi per la nuova data del 3 luglio 2022.

Info su www.milanolatinfestival.it

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,615FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -