18.1 C
Milano
lunedì, Ottobre 3, 2022

Proverbio:Ottobre, il vino è nelle doghe A S. Francesco (4 ottobre) arriva il tordo e il fresco

MILANO È MEMORIA. PUBBLICATO L’AVVISO PER NUOVE INIZIATIVE


Prosegue l’impegno del Comune nel conservare e trasmettere i valori della pace, della solidarietà, della libertà e dell’antifascismo

GS.ContributiMemoria@comune.milano.itMilano 10 agosto 2022 – Milano non dimentica e rinnova il suo impegno a difendere e diffondere i valori della pace, della solidarietà, della libertà e dell’antifascismo. Nel giorno in cui la città ricorda e commemora le vittime dell’eccidio nazifascista di piazzale  Loreto, giornata in cui si manifestò la natura del nazifascismo portando la città sulla strada della ribellione, il Comune conferma il suo sostegno concreto nel raccogliere e mantenere vivi fatti, testimonianze ed eventi che ne hanno formato identità e storia.

Associazioni, enti e altre realtà potranno da oggi partecipare ad un nuovo bando per la realizzazione di progetti e iniziative senza scopo di lucro, finalizzati a comunicare il significato e il valore della Memoria. Le proposte dovranno essere presentate entro il 15 settembre e potranno ricevere sino a 6mila euro, pari all’80% delle spese sostenute e documentate. Le proposte saranno valutate dai componenti del Comitato esaminatore che ne verificheranno ammissibilità e coerenza con le linee guida. I contributi saranno assegnati in base ad una graduatoria e fino ad esaurimento delle risorse messe a disposizione dal Comune per un totale di 60mila euro. Sarà possibile, inoltre, presentare progetti già realizzati nel corso del 2022 coerenti con le linee guida di Milano é memoria. 

Il 2023 sarà per Milano un anno importante proprio in tema di conservazione della Memoria. Un secolo fa il Comune di Milano, con una deliberazione del Consiglio comunale del 14 dicembre 1923, aggregava i Comuni di Affori, Baggio, Chiaravalle milanese, Crescenzago, Gorla, Precotto, Greco milanese, Lambrate, Musocco, Niguarda, Trenno e Vigentino. Nasceva così la Milano di oggi con i suoi grandi quartieri, policentrica e rappresentativa di tante realtà. Saranno, per questa ragione, tenuti in particolare considerazione progetti che si occuperanno di questo Centenario e ambiscono a rappresentare la storia della città, il suo presente e il suo futuro plurale e policentrico.

Per le modalità di partecipazione al bando consultare il sito del Comune di Milano GS.ContributiMemoria@comune.milano.it

V.A.


ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -