18.1 C
Milano
martedì, Ottobre 4, 2022

Proverbio:Ottobre, il vino è nelle doghe A S. Francesco (4 ottobre) arriva il tordo e il fresco

RANKING ATENEI: LA ‘STATALE’ DI MILANO PRIMA IN LOMBARDIA E AI VERTICI NEL MONDO

(mi-lorenteggio.com) Milano, 16 agosto 2022 – Ottima performance per le Università italiane a livello mondiale; soprattutto spicca per eccellenza la ‘Statale’ di Milano che si piazza al primo posto in Lombardia per il ranking Arwu (Academic Ranking World University).

La classifica viene pubblicata ogni Ferragosto ed è indicativa dei progressi fatti nel campo della ricerca e dell’istruzione universitaria.

La Statale quest’anno si colloca nel cosiddetto ‘range’ compreso fra il 150esimo e il 200esimo posto a livello mondiale: un piazzamento d’eccezione se si pensa che gli atenei censiti sono 18.000 in tutto (di cui almeno 2.500 nella prima fascia di eccellenza). Fra i parametri valutati dalla giuria ci sono i Premi Nobel, le medaglie Fields, il numero di ricercatori citati e le pubblicazioni scientifiche indicizzate.

“Complimenti al Rettore Elio Franzini, ai docenti, ai ricercatori e a tutti coloro che hanno contribuito a raggiungere questo importante risultato” ha dichiarato il presidente della Regione Lombardia.
“L’ennesima conferma di come il sistema universitario lombardo – ha aggiunto – sia sinonimo di eccellenza con livelli qualitativi di caratura internazionale”.

L’ateneo di via Festa del Perdono si colloca inoltre nel range 76-100 mondiale per l’ambito delle Scienze della Salute, nel range 51-75 mondiale per le Scienze Farmacologiche e nel range 101-150 nell’ambito delle Scienze della Comunicazione.

“Un risultato incoraggiante per Milano e la Lombardia – ha commentato l’assessore all’ Università, Ricerca e Innovazione di Regione Lombardia – perché conferma il ruolo di eccellenza del nostro sistema formativo accademico. Sostenere le Università e creare terreno fertile per renderle sempre più competitive è una priorità per Regione Lombardia”.

“Questo grande risultato della Statale, ai primi posti in Italia e fra i primi nel mondo – hanno concluso il governatore della Lombardia e l’assessore regionale – è uno sprone per continuare la fattiva collaborazione instaurata in questi anni. La strada intrapresa è quella giusta, dobbiamo continuare così”.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -