4.4 C
Milano
mercoledì, Novembre 30, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

ELEZIONI POLITICHE. A MILANO APERTE LE CANDIDATURE PER SCRUTATORI E PRESIDENTI DI SEGGIO: ECCO COME FARE

(mi-lorenteggio.com) Milano, 23 agosto 2022 – Sono aperte, fino al 23 settembre, le candidature di cittadine e cittadini, maggiorenni e residenti a Milano, che vogliano prendere parte attivamente alle elezioni politiche per il rinnovo della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica.   

È possibile manifestare la propria disponibilità a prestare servizio come “Presidente di Seggio” o “Scrutatore” attraverso la compilazione di un apposito form.

Per i presidenti di seggio il compenso previsto, per singolo turno di votazione, ammonta a 187 euro, mentre agli scrutatori sarà riconosciuto un emolumento di 145 euro.   

Si vota nella sola giornata di domenica 25 settembre, dalle ore 7 alle 23. Non è più previsto che per il Senato possano partecipare al voto solo gli elettori che abbiano compiuto il 25° anno di età, pertanto, per entrambi i rami del Parlamento – Camera e Senato – potranno votare tutte le elettrici e tutti gli elettori che abbiano compiuto il 18° anno di età alla data del voto.   

L’elettore deve presentarsi al proprio seggio con un documento di identità valido e la tessera elettorale. Coloro che l’hanno smarrita o hanno esaurito gli spazi a disposizione possono recarsi, senza necessità di appuntamento, presso l’Ufficio Elettorale di via Messina 52, aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 15.30, oppure presso l’Anagrafe di via Larga 12, che rispetta i seguenti orari estivi: dalle 8.30 alle 15.30 (l’orario prolungato del sabato mattina e del giovedì sino alle 19 riprenderà dal 4 settembre). 

In alternativa, è possibile recarsi nelle sedi anagrafiche decentrate (orari e indirizzi qui).  

Le cittadine e i cittadini residenti a Milano che, per motivi di lavoro, studio o cure mediche, si trovino temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi, nel quale ricada la data di svolgimento delle elezioni politiche, e i familiari con loro conviventi, potranno esercitare il diritto di voto per corrispondenza nella circoscrizione estero. La dichiarazione contenente la volontà di votare all’estero deve essere presentata entro il 32° giorno prima della consultazione, ovvero entro il 24 agosto. Le info per scaricare il modulo e inviarlo sono disponibili a questo link.

Come per ogni consultazione elettorale, anche in occasione delle elezioni politiche di domenica 25 settembre, l’Amministrazione comunale mette a disposizione tre servizi specifici per persone residenti a Milano che necessitano di supporto nell’esercizio del voto.    

Il primo è il trasporto ai seggi elettorali per persone con disabilità.   

Il Comune organizza il trasporto gratuito a mezzo taxi oppure veicolo attrezzato con pedana, per raggiungere il seggio elettorale e fare ritorno alle proprie abitazioni. Per accedere al servizio è necessario essere in possesso di un certificato di invalidità rilasciato da Ats da esibire, assieme a un documento di identità, al conducente dell’auto pubblica che si occuperà del trasporto. Le richieste vengono accolte nella settimana che precede la consultazione elettorale, fino al giorno stesso delle votazioni.  

Per conoscere le modalità e farne richiesta, questo il link.

Per le cittadine e i cittadini affetti da gravissime infermità o in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali è invece garantito il voto domiciliare. La richiesta deve essere effettuata entro il 5 settembre.  

Le elettrici e gli elettori con grave infermità o non vedenti possono richiedere al Comune l’apposizione del timbro (AVD) sulla propria tessera elettorale che gli consentirà – recandosi alle urne nel giorno delle votazioni – di essere accompagnato all’interno della cabina elettorale da un altro elettore della propria famiglia o liberamente scelto purché iscritto nelle liste di un qualsiasi Comune, per poter seguire la votazione.  

La domanda per poter ottenere il timbro sulla tessera elettorale potrà essere presentata anche da persona diversa dell’elettore interessato.   

La modulistica per accedere al voto domiciliare e assistito è disponibile a questo link e va consegnata all’Ufficio Elettorale del Comune di Milano in via Messina.  

Secondo quanto previsto dalla normativa vigente in materia di propaganda elettorale diretta, sono stati individuati 170 spazi destinati all’elezione della Camera dei Deputati e 170 per l’elezione del Senato della Repubblica, in località omogenee per singola zona di decentramento territoriale, ovvero i Municipi. L’assegnazione di quest’ultimi da parte dell’Amministrazione resta comunque subordinata alla ricezione dalla Prefettura di Milano dei dati relativi alle candidature uninominali e liste di candidati definitivamente ammesse, con i rispettivi contrassegni e numeri d’ordine definitivi risultanti dai sorteggi.(

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,570FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -