7.5 C
Milano
venerdì, Dicembre 2, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

Usmate Velate. Servizi scolastici: novità fra prezzi bloccati e attenzione all’ambiente

(mi-lorenteggio.com) Usmate Velate, 9 settembre 2022 – Novità in termini di rimodulazione dei servizi, di una ancora maggior attenzione verso l’ambiente e di un efficientamento nella spesa per razionalizzare le risorse in un contesto storico particolarmente complesso.
Il Comune di Usmate Velate ha definito modalità, costi e dettagli dei servizi scolastici che copriranno l’intera annualità 2022/2023; fra questi il trasporto scolastico, già entrato in funzione con una sostanziale novità: il servizio comincia alle 7.10 per i 45 alunni della scuola secondaria di primo grado “Luini” e si conclude entro le 7.55 per consentire agli alunni di essere in classe prima dell’inizio della campanella. A seguire, il medesimo pullman, inizierà il giro per trasporto gli 11 studenti della scuola primaria Casati entro le ore 8.30.
Una razionalizzazione, resa possibile dalla collaborazione dell’Istituto Comprensivo che ha effettuato una minima variazione nell’orario di ingresso della “Luini”, che porterà un forte giovamento alle casse comunali: dai 110mila euro di spesa degli anni scorsi, l’investimento complessivo per l’annualità 2022/2023 scenderà a circa 70mila euro, di cui 49.250 per il trasporto pullman curato dalla ditta Angelino e i restanti 20.000 a copertura della spesa per l’accompagnatore della cooperativa Aeris che sarà presente su entrambi i giri, nonostante l’obbligo di legge riguardi esclusivamente gli alunni della scuola primaria.
Novità anche nel mezzo utilizzato per il trasporto: gli alunni viaggeranno su un pullman Euro 6, a basso impatto ambientale, con interni moderni pronti ad accogliere gli alunni diretti a far lezione.
“Un risultato reso possibile grazie alla collaborazione di tutti: degli uffici comunali, che hanno lavorato sul servizio trasporti con particolare attenzione sin dal mese di febbraio e ai docenti dell’Istituto Comprensivo – afferma Luisa Mazzuconi, consigliere delegato all’Istruzione – Il traguardo ottenuto è positivo sotto tutti gli aspetti: un solo pullman sul territorio, anziché i due degli anni scorsi, equivale a metà emissioni di anidride carbonica, ad una riduzione dei costi che sfiora il 40%, ad un efficientamento nel posizionamento delle fermate che contribuisce a rendere più fluido il servizio”.
Il Comune ha anche previsto la gratuità del servizio per i due alunni di classe prima di Velate che quest’anno, per la soppressione di una sezione da parte dell’ufficio scolastico regionale, dovranno frequentare la scuola Casati in modo tale da andare incontro all’inevitabile disagio delle rispettive famiglie.
Al contempo, le tariffe per il trasporto scolastico non hanno subito alcuna modifica rispetto a quelle già in vigore: “Anche questo, un gesto di attenzione che il Comune ha garantito a tutte le famiglie – aggiunge il consigliere Mazzuconi – Con le rette versate dagli utenti, il Comune copre circa il 20% del costo complessivo del servizio: né negli anni scorsi, né quest’anno, l’Amministrazione ha mai pensato di incrementare le quote alle famiglie, sostenendo con proprie risorse il rimanente 80%. Si il servizio fosse rimasto nelle medesime modalità dello scorso anno, inevitabilmente avremmo dovuto ritoccare al rialzo le quote, invece con abbondante anticipo abbiamo individuato la strategia per far fronte a questo scenario. Così il Comune manterrà invariati i costi all’utenza”.
Anche il servizio mensa, a partire dal nuovo anno scolastico, avrà una sostanziale novità: sarà la ditta Dussmann Service il nuovo gestore del servizio mensa scolastica per il Comune di Usmate Velate.
Il nuovo appalto prevede due punti a tutela delle famiglie: blocco delle tariffe per i prossimi 5 anni e costi in carico alla società in caso di maggiorazioni dettate dall’emergenza sanitaria.
“In precedenza, queste maggiorazioni sono state assorbite dall’Amministrazione Comunale che se ne è fatta carico per evitare di gravare sulle famiglie residenti – aggiunge Mazzuconi – Ora l’appalto ci tutela maggiormente anche a fronte di incrementi nei costi dell’energia elettrica, del gas e delle derrate alimentare. Aumenti che, se dovessero avvenire a causa del contesto internazionale, non si ripercuoteranno sui bambini di Usmate Velate. I costi bloccati riguardano anche i servizi di pre e post scuola: prenderanno il via il prossimo 19 settembre alle medesime tariffe del 2021/2022”.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,570FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -