5.6 C
Milano
lunedì, Novembre 28, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

Benefici della vitamina C

Milano, 24 settembre 2022 – L’importanza della vitamina C è ampiamente riconosciuta, tanto da essere considerata uno dei principali alleati nel mantenimento delle normali funzioni sia del sistema nervoso sia di quello immunitario. Si tratta, infatti, di un elemento chiave per il nostro organismo, essendo in grado di ridurre stanchezza e affaticamento, oltre a proteggere le cellule dall’invecchiamento dovuto allo stress ossidativo.

Contribuendo alla produzione di collagene e all’assorbimento del ferro, la vitamina C risulta assolutamente indispensabile all’interno del corpo umano, grazie ai numerosi effetti positivi per bellezza e benessere psicofisico.

Dopo questo breve excursus sulle principali proprietà della vitamina C, andiamo ora a vedere nel dettaglio quali sono i suoi benefici e come si può assumere, specialmente in caso di carenza.

Cos’è la vitamina C e qual è il nostro fabbisogno

La vitamina C, nota anche con il nome di Acido Ascorbico appartiene al gruppo C ed è una vitamina idrosolubile, avendo così il vantaggio di degradarsi con facilità. A ciò si aggiunge il fatto che essa risulta essere anche termolabile, per cui tenderà a essere meno concentrata, diminuendo con effetto drastico e immediato, dopo la cottura dei cibi che la contengono.

Le origini del termine con cui viene definita la vitamina C, fanno riferimento alle sue proprietà antiscorbutiche, in quanto si scoprì che lo scorbuto, antica malattia ormai scomparsa, si manifestava con maggiore facilità in caso di possibili carenze di tale sostanza.

Il fabbisogno giornaliero consigliato, prendendo come raffronto il valore nutritivo di un soggetto adulto, è quello di 80 mg giornalieri per le donne e di 90 mg per gli uomini, da assumere attraverso determinati cibi oppure, in alternativa, con integratori specifici.

Benefici e proprietà della vitamina C

Una delle più importanti proprietà della vitamina C è quella di avere un potente effetto antiossidante, agendo in modo mirato nella protezione delle cellule del nostro organismo.

All’interno di questo quadro, l’acido ascorbico è fondamentale per la sintesi di collagene. Il collagene, infatti, è una delle proteine più importanti, essendo presente nella pelle, nelle ossa, nei denti e nella cartilagine.

Il ruolo della vitamina C non si ferma qui, ma prosegue nel supportare l’assorbimento ottimale del ferro, riducendolo per poter essere assorbito al meglio.

Tutti questi procedimenti si traducono in una sferzata di energia per il corpo, che esperirà una piacevole sensazione di energia, con il vantaggio di rafforzarne le difese immunitarie.

Dove trovare la vitamina C e come assumerla

La vitamina C è particolarmente presente in frutta e verdura di stagione, come kiwi, ribes, agrumi, peperoni, peperoncino, rapa, prezzemolo, broccoli e cavoli. Dal punto di vista alimentare, si consiglia di consumare questi alimenti entro pochi giorni dall’acquisto, evitando di tagliarli se non mangiati subito.

Nell’ipotesi in cui non si riesca a coprire dose giornaliera vitamina C, è possibile assumere degli integratori, da soli con altre sostanze, in modo da non arrivare a situazioni di possibile carenza.

L. M.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,570FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -