6.6 C
Milano
domenica, Dicembre 4, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

Ma come fanno i marinai? 1-6 ottobre | Procida

(mi-lorenteggio.com) Procida, 29 settembre 2022 – Ma come fanno i marinai? Dalla e De Gregori “prestano” quest’anno il titolo della loro canzone alla diciassettesima edizione degli Incontri Mediterranei che si tengono dal 1 al 6 ottobre a Procida nella suggestiva cornice della Cappella della Purità alla Terra Murata.
Un omaggio alla minuscola isola diventata Capitale italiana della cultura, al suo rapporto con il mare, diventato nel tempo tradizione e mestiere, fonte di paure e ricchezza spesso pagata a caro prezzo.

Preceduti dalla consueta “Lectio Giuseppe Galasso”, affidata quest’anno al grande medievista Josè Enrique Ruiz-Domenech, si parlerà, quindi di navigazioni antiche, quelle che a Procida portarono i compagni di Ulisse, di leggende popolari e di fortune romanzesche, come quello di Graziella, eroina di un celebre racconto di Lamartine.
Per allargarsi, poi, al mare di oggi, al Mediterraneo che oscilla tra opportunità di sviluppo e
drammi dei popoli migranti, e sul quale pesa l’ombra non lontana del conflitto in Ucraina.
Novità di questa edizione, alla quale per la prima volta, accanto all’Università “L’Orientale” di Napoli e il Comune di Procida, concorrono anche la Società editrice Il Mulino e BPER Banca, è l’attenzione alla lunga storia – come ricorderà nelle sue conclusioni lo storico francese Maurice Aymard – del rapporto Est-Ovest, che dalle rotte d’Occidente dei greci antichi fino ai venti di guerra di questi mesi, attraversa la storia dello spazio mediterraneo.

Tra i protagonisti: Giovanni Brizzi, Alessandro Vanoli ed Egidio Ivetic che presenterà per la prima volta il suo ultimo libro Est/Ovest, in libreria da venerdì 30 settembre, e Vittorio Emanuele Parsi che con la fortunata riedizione di Titanic. Cambio di rotta o naufragio per l’ordine liberale ci aiuta una volta in più a comprendere e analizzare i fragili e complessi equilibri delle relazioni internazionali.

Questa edizione vedrà anche la partecipazione, tra gli altri, di Marco R. Di Tommaso ed Emanuele Felice nella tavola rotonda promossa da CiMET – Centro universitario nazionale di economia applicata, con la collaborazione di BPER Banca, prevista per mercoledì 5 ottobre. A introdurre e guidare gli interventi e i lavori di questa tavola rotonda sarà Salvatore Pulignano, Responsabile della Direzione Territoriale Campania, Puglia e Basilicata di BPER Banca: «La presenza di BPER vuole essere condivisione di un valore importante come quello della cultura. A Procida, in quella che è la Capitale italiana della Cultura, si intrecciano anche storie e tradizioni che arrivano a raccontare un passato lontanissimo. Il nostro Istituto, su tutto il territorio italiano, stimola e promuove varie iniziative che promuovano la conoscenza. La cultura più che mai è fondamentale
in questo momento storico, valorizzarla in ogni modo diventa doveroso per tutti.»

PROGRAMMA COMPLETO E PROTAGONISTI

domenica 2 ottobre ore 10
DEI ED EROI con Lorenzo Braccesi, Giovanni Brizzi, Mireille Corbier
coordina Carlo Rescigno

domenica 2 ottobre ore 15.30
IL MARE DELL’ISOLA con Clelia Castellano, Roberto Coaloa, Pasquale Lubrano
Lavadera, Gea Palumbo
coordina Antonio Carannante

lunedì 3 ottobre ore 10
NAVIGANDO IL MEDITERRANEO con Andrea Addobbati, Alessandra Mita Ferraro,
Gaetano Sabatini
coordina Angelo Bianchi

lunedì 3 ottobre ore 15.30
UN MARE DI STELLE con Fulvio Delle Donne, Amedeo Feniello, Antonio
Sgamellotti, Alessandro Vanoli
coordina Giuseppe Perta

martedì 4 ottobre ore 10
UN MONDO GUARDATO DAL MARE con Egidio Ivetic e Vittorio Emanuele Parsi
coordina Vittoria Fiorelli

martedì 4 ottobre ore 15.30
DELLA TERRA E DEL MARE con Maurice Aymard e Franco Farinelli
coordina Mario Tosti

mercoledì 5 ottobre ore 10
EST-OVEST con Paola Cacianti, Germano Dottori, Egidio Ivetic, Irene Savio
coordina Rossend Doménech
in occasione della pubblicazione del volume EST/OVEST di Egidio Ivetic, in libreria da
venerdì 30 settembre

mercoledì 5 ottobre ore 15.30
Tavola rotonda promossa da: CiMET – Centro universitario nazionale di economia
applicata in collaborazione con il Mulino e BPER Banca
UN MARE DI INSOSTENIBILI DISUGUAGLIANZE
Saluti iniziali e introduzione a cura di Salvatore Pulignano per BPER Banca
coordina e introduce Marco R. Di Tommaso
Intervengono: Elisa Barbieri, Mario Biggeri, Salvatore Capasso, Giancarlo Corò,
Amedeo Lepore, Pietro Masina, Emanuele Felice, Claudio Petti, Lauretta Rubini,
Giuseppe Pignataro, Francesco Prota, Francesca Spigarelli

giovedì 6 ottobre ore 10
MARE NOSTRUM/MARE VOSTRUM. UE E MEDITERRANEO con Luca Riccardi, Carlo
Spagnolo, Paolo Wulzer
coordina Francesca Canale Cama
CONCLUSIONI Maurice Aymard

Responsabile scientifico: Luigi Mascilli Migliorini
Segreteria scientifico-organizzativa: Giulia D’Argenio, Antonio D’Onofrio, Rosa Maria Delli Quadri,Francesca Paola Esposito, Valerio Giannattasio, Alessandro Guida, Gaetano La Nave, NicolettaMarini d’Armenia, Toni Ricciardi, Aurora Savelli, Francesco Soverina, Giulia Velotti.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,571FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -