6 C
Milano
martedì, Novembre 29, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

Parabiago, le immagini di Beppe Borghi nella mostra “Lo sguardo del fotografo”

(mi-lorenteggio.com) Parabiago, 4 ottobre 2022 – Si inaugura domenica 9 ottobre a Parabiago, nello spazio espositivo della Fondazione Carla Musazzi (via Randaccio, 11), la mostra fotografica “Lo sguardo del fotografo” di Beppe Borghi. Organizzata dalla Fondazione Carla Musazzi con il patrocinio del Comune di Parabiago e il supporto della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate e del Circolo Culturale e Ricreativo – CCR della banca, la mostra presenta cinque portfolio dedicati a cinque luoghi per cinque immagini ciascuno che, partendo dall’essenzialità dei soggetti, si concentra sulle emozioni dell’autore, rendendo così universali i luoghi ritratti.

«Ci sono Venezia, Comacchio, Castelluccio di Norcia, le Terre Toscane e il mio personale haiku, ovvero l’essenziale espressione, del Ticino», spiega l’autore. «Sono luoghi ritratti in momenti e stagioni diverse che in questa mostra vengono proposti in modo essenziale: essenziale nel numero di immagini esposte; essenziale nel formato, quadrato; essenziale nella scelta del bianco e nero. Il risultato è una serie di “fotografie pittoriche”: le immagini originali sono state infatti rilavorate in camera bianca con l’ausilio di software per il ritocco. Tutto questo non per alterare l’immagine in sé, quanto per accentuarne gli aspetti che più mi hanno trasmesso emozioni».

La mostra, che rappresenta la 41esima esposizione organizzata dalla Fondazione Musazzi, rappresenta per la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, l’occasione «per promuovere la cultura nel nostro territorio», ricorda il presidente della Bcc, Roberto Scazzosi. «Sostenendo iniziative come questa non solamente riaffermiamo il ruolo sociale di una Banca di Credito Cooperativo per il proprio territorio di riferimento, ma andiamo a proporre un’occasione di crescita per la nostra comunità».

La mostra “Lo sguardo del fotografo” di Beppe Borghi viene inaugurata domenica 9 ottobre alle 15 alla presenza dell’autore. La mostra è visitabile nelle domeniche 9, 16 e 23 ottobre dalle 15 alle 18. L’ingresso è libero.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,570FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -