6 C
Milano
sabato, Dicembre 3, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

Auto familiari: come scegliere la più adatta per ogni esigenza

Milano, 5 ottobre 2022 – Scegliere un’auto familiare può essere meno semplice e avere più implicazioni di quanto si immagini. Oltre al budget ci sono infatti numerosi fattori da considerare, da quanti posti sono ricavabili al suo interno alla facilità di manovra, che rendono difficile rispondere a priori a domande come qual è l’auto migliore per una famiglia? e senza sapere di che tipo di famiglia si sta parlando, dove viva, quali siano le abitudini dei suoi membri.

Com’è fatta l’auto migliore per una famiglia? Piccola guida alla scelta

Non è difficile immaginare, del resto, che una giovane coppia con un neonato abbia esigenze e si aspetti da un’auto familiare prestazioni diverse rispetto a una famiglia allargata, magari con animali domestici a seguito. Un sedile posteriore avanzato e/o dotato di sistemi che facilitino il montaggio e la gestione del seggiolino sono, nel primo caso, caratteristiche imprescindibili. Nel secondo caso, quello di una famiglia numerosa, può essere essenziale invece un ampio spazio all’interno dell’abitacolo e la disponibilità di sedili reclinabili o rimovibili per creare, al bisogno, posti in più o più spazio nel bagagliaio. Spostarsi in macchina con l’intera famiglia, specie per spostamenti di lunga durata, può richiedere del resto di portare con sé numerosi oggetti ed è per questo che un cofano capiente è quasi sempre nella lista di caratteristiche che fanno di un’auto l’auto migliore per una famiglia. Come in parte si accennava, se ci sono animali domestici il bagagliaio deve poter accogliere trasportini e gabbie e farlo con quanto più comfort possibile per gli animali. Per le famiglie che sono solite viaggiare in auto, quando optare per i modelli station wagon non sia abbastanza, può fare la differenza la predisposizione all’uso di portapacchi e portabici. Più in generale gli accessori in dotazione possono influire sulla scelta dell’auto familiare, tanto più se si tratta di sistemi di sicurezza – come quelli antiabbandono o per il blocco automatico di portiere e finestrini. Qualche considerazione andrebbe fatta, però, anche per quanto riguarda aspetti apparentemente solo estetici come tappezzeria e finiture interne: che siano facilmente lavabili è fondamentale se l’auto verrà usata tutti i giorni e per le incombenze più quotidiane, dalla spesa alla partita di calcetto sotto la pioggia a cui accompagnare i propri figli. Il design dell’auto familiare è, per altro, tutt’altro che trascurabile anche quando si tratta di valutare il fattore praticità: in città, dove trovare un posto auto è per molti versi un miraggio, un’auto compatta e con volumi esterni ridotti può rivelarsi l’auto migliore per una famiglia, tant’è che non è raro che la scelta cada su monovolumi e city car.

Capitolo a parte merita, va da sé, la questione budget: con ogni probabilità anche la scelta dell’auto familiare sarà influenzata, infatti, dalla necessità di risparmiare o, meglio, di razionalizzare le spese. Per questa ragione, quando non si abbia molta liquidità a disposizione, una buona opzione potrebbe venire ormai da formule come il noleggio a lungo termine privati senza anticipo offerte da Movenzia e numerosi altri operatori simili: al decorrere del contratto si ha subito a disposizione un’auto in uso esclusivo, senza dover pagare nessuna maxi-rata o cauzione iniziale e limitandosi a pagare ogni mese un unico importo comprensivo di tutte le spese auto (assicurazione, bollo auto, manutenzione, assistenza stradale, eccetera).

L. M.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,571FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -