5.6 C
Milano
lunedì, Novembre 28, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

Usmate Velate. Bilancio partecipato, individuati i 5 progetti finalisti

A novembre prenderà il via la votazione attraverso la piattaforma on line

(mi-lorenteggio.com) Usmate Velate, 13 ottobre 2022. Cinque progetti fra i quali scegliere a partire dall’inizio del mese di novembre, con la possibilità di esprimere la propria preferenza attraverso una piattaforma digitale semplicemente con un clic, facile e comodo.

La Giunta Comunale ha individuato i 5 progetti finalisti che si contenderanno la vittoria nell’edizione 2022 del Bilancio Partecipato del Comune di Usmate Velate: il progetto vincitore, decretato dai voti della cittadinanza usmatevelatese, si aggiudicherà il finanziamento di 50mila euro già stanziato dall’Amministrazione Comunale e vedrà tradursi in fatti concreti l’idea proposta nel periodo primaverile al Comune.

Come già avvenuto lo scorso anno, il voto sarà possibile utilizzando esclusivamente on line su piattaforma dedicata, il cui link verrà comunicato nelle imminenze del voto previste fra circa 15 giorni. La procedura prevede la registrazione, cui fa seguito l’invio di una password (comodamente trasmessa su cellulare o email, a seconda del canale scelto in fase di registrazione) che consente l’accesso alla piattaforma di voto. Si potrà votare solo un progetto, per una sola volta. Come sempre, la possibilità di voto resta riservata ai cittadini residenti a Usmate Velate e potranno votare tutti i nati fino al 31.12.2006.

Nessun problema per coloro che temono di non essere abili tecnologicamente: per l’intera durata del voto sarà possibile recarsi all’Urp del Comune o in Biblioteca Civica dove gli addetti forniranno assistenza e guida alla procedura telematica.

Il Bilancio Partecipato è una delle massime espressioni a disposizione della cittadinanza per veicolare risorse pubbliche su una specifica progettualità – sottolinea Lisa Mandelli, Sindaco di Usmate VelateI progetti individuati dalla Giunta abbracciano servizi differenti per il territorio e incontrano le idee presentate da differenti fasce di popolazione, inclusa quella più giovane. È la dimostrazione che questo strumento si mantiene vivace e favorisce il mantenimento di una sinergia costruttiva fra chi amministra e la cittadinanza”.

Si sono da poco concluse le opere per il rifacimento del campo outdoor della scuola Luini, progetto vincitore dell’edizione 2021 del Bilancio Partecipato, a dimostrazione dell’attenzione che il Comune pone sul tema – afferma Marcello Ripamonti, assessore con delega al Bilancio Rispetto allo scorso anno abbiamo un numero di progetti maggiore, il massimo ammissibile per la votazione finale. È la dimostrazione che vi è una forte attesa verso questo strumento in grado di veicolare risorse dirette in base alla volontà della cittadinanza”.

I PROGETTI FINALISTI

I 5 progetti finalisti sono già stati condivisi con le Consulte e hanno avuto l’avallo definitivo della Giunta Comunale.

  1. Area cani in via Per Vimercate
    Proponente: Domenico Emanuele Foti

Il progetto presentato da Domenico Emanuele Foti prevede la realizzazione di un’Area Cani in via per Vimercate. Il progetto prevede infatti la creazione di un’area di sgambamento per cani posta in uno spazio che oggi si presenta con verde diffuso e la presenza di alberi. In particolare, la proposta prevede la posa di una recinzione con rete metallica alta 1,50 m, un percorso agility con recinzione, panchine e cestini con sacchetti per la raccolta di deiezioni canine. In questo modo, si andrebbe a creare un nuovo luogo di socializzazione e divertimento per i nostri amici a quattro zampe.

  • Campo da Beach Volley al Centro Sportivo
    Proponente: Sara Viscardi

Il progetto presentato da Sara Viscardi prevede la realizzazione di un campo da Beach Volley presso il centro sportivo. In sostituzione dello spazio oggi presente, la proposta prevede la posa di un campo sabbioso e delle relative strutture a delimitazione linea a marcatura del campo, la posa di pali e rete, l’installazione di una recinzione e di panchine per assistere alle partite. In questo modo, oltre alla realizzazione di un nuovo luogo di aggregazione e divertimento, si otterrebbe l’ampliamento dell’offerta sportiva sul territorio.

  • Riqualificazione Campo da Basket nel Parco di via Volta
    Proponente: Massimo Cattaneo

Il progetto presentato da Massimo Cattaneo prevede la riqualificazione del campo da basket posto nel parco di via Volta. L’area ad oggi è priva di segnaletica orizzontale e con asfalto scivoloso/ammalorato: l’intervento prevedrebbe la completa riqualificazione della pavimentazione in asfalto e la realizzazione della segnaletica di individuazione del campo da gioco. Lo scopo è quello di creare un luogo di aggregazione e di divertimento, effettuando il restyling di uno spazio dedicato all’attività sportiva outdoor.

  • Acquisto di un nuovo automezzo per il trasporto di persone con disabilità
    Proponente: Elio Sala

La proposta è volta alla sostituzione del vecchio automezzo, con un automezzo nuovo, al fine di migliorare l’attività al servizio delle persone con disabilità, anziani e minori, in stretta collaborazione con il Comune, svolta quotidianamente dall’Associazione Volontari Trasporti. In questo modo, la dotazione di un nuovo veicolo consentirebbe di svolgere con ancor maggior sicurezza ed efficienza un servizio che quotidianamente rappresenta un fondamentale pilastro per numerose famiglie del nostro territorio. Al contempo verrebbe prevista la sostituzione del vecchio automezzo, ormai utilizzato da diversi anni, con uno nuovo e dotato di pedane e piattaforme utili a superare ogni barriera di mobilità personale.

  • Restyling viale Milite Ignoto – Accesso al cimitero di Velate
    Proponente: Alessandro Buccino

La proposta presentata da Alessandro Buccino prevede la riqualificazione del Viale intitolato al Milite Ignoto, da cui si accede verso l’ingresso ingresso al Cimitero di Velate. Il progetto prevede la posa di un portale di ingresso, la posa di sedute e leggii lungo il viale sino al Monumento dei Caduti. In corso d’opera, potrà essere anche valutato il posizionamento di punti luce lungo il viale. L’intervento si pone come obiettivo quello di commemorare la storia dei nostri caduti mediante un percorso rievocativo, creando al contempo un luogo di aggregazione e apprendimento per le nuove generazioni.

V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,570FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -