7.3 C
Milano
mercoledì, Dicembre 7, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

PAVIA. MALTRATTAMENTI ANZIANI CASA RIPOSO, ASSESSORE LOCATELLI: FATTO GRAVISSIMO, PENE ESEMPLARI PER I RESPONSABILI

RINGRAZIO FORZE ORDINE, PROCURA E ATS, CONTATTERÒ PERSONALMENTE I FAMILIARI

(mi-lorenteggio.com) Milano, 14 ottobre 2022 – “Quanto è accaduto nel Pavese in una struttura per anziani è un fatto gravissimo. Il mio primo pensiero va alle vittime che hanno subìto i maltrattamenti e alle loro famiglie, ai quali esprimo la mia vicinanza e solidarietà e quella di Regione Lombardia. In giornata sarà mia premura sentire personalmente i familiari degli ospiti della struttura che hanno subìto ingiurie, urla e mortificazioni in un ambiente che dovrebbe invece essere sereno e accogliente, in grado di garantire loro cura, protezione e relazioni ricche di affetto”. Lo dichiara Alessandra Locatelli, assessore a Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità a Pari opportunità di Regione Lombardia, a seguito della notizia della chiusura di una comunità alloggio per anziani, in provincia di Pavia, da parte del Nas di Milano in coordinamento con la Procura di Pavia che ha portato anche all’arresto del titolare e di quattro operatrici per maltrattamenti e totale disinteresse per alimentazione, igiene e vigilanza delle necessità mediche degli ospiti.

“Fatti del genere – ha aggiunto l’assessore – non dovrebbero mai accadere. Auspico che vengano applicate pene esemplari per chi ha perpetrato violenza e umiliato persone vulnerabili e indifese. Ritengo, infine, doveroso, rivolgere un ringraziamento alle Forze dell’ordine, in particolare ai carabinieri del Nas di Milano che, coordinati dalla Procura di Pavia, hanno svolto le indagini e all’Ats di Pavia che ha inviato prontamente le segnalazioni alle Autorità competenti”.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,571FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -