4.4 C
Milano
mercoledì, Novembre 30, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

DIRITTI. A BOOKCITY UNA RIFLESSIONE SULLE CARCERI ATTRAVERSO QUATTRO INCONTRI DEDICATI

Milano, 13 novembre 2022 – Favorire una importante riflessione sulle carceri, sullo stato del sistema detentivo italiano e sulla necessità di un rinnovamento del modello fin qui utilizzato. Con questo obiettivo il Garante dei diritti delle persone private della libertà personale, Francesco Maisto, promuove quattro incontri aperti alla partecipazione dei cittadini e alle cittadine milanesi nell’ambito di Bookcity.

Si parte giovedì 17 novembre alle 18.30 con l’incontro “Carceri e solo carceri?!” che si terrà presso il Museo del Risorgimento, a Palazzo Moriggia, a partire dalla presentazione del libro di Pietro Buffa “La galera ha i confini dei vostri cervelli”, che affronta il tema della gestione delle emozioni di chi, per lavoro o perché sta scontando una condanna, deve trascorrere una parte della sua vita in carcere. Ne discuteranno insieme all’autore l’assessore al Welfare e Salute Lamberto Bertolé, il Garante Francesco Maisto, Carlo Renoldi, capo del dipartimento Amministrazione penitenziaria, Adolfo Ceretti, professore ordinario di criminologia all’università di Milano Bicocca e Claudia Mazzuccato, docente di diritto penale all’Università Cattolica di Milano.
Per approfondire è possibile consultare il link

Venerdì 18 novembre alle 10.30 si terrà, presso l’Aula Magna del Tribunale di Milano, l’incontro “Carceri chiuse o carceri aperte?”. A partire dal libro “Senza sbarre – Storia di un carcere aperto” di Cosima Buccoliero – ex direttrice del carcere di Bollate e ambrogino d’oro nel 2020 – e Simona Uccello – giornalista del Sole 24 Ore – si affronterà il tema della funzione rieducativa della pena, sul modello di quanto messo in campo a Bollate. Interverranno, oltre alle autrici, Francesco Maisto, Lucia Castellano, provveditore dell’amministrazione penitenziaria della Regione Campania, Giuseppe Ondei, presidente della Corte di Appello di Milano, Giovanna Di Rosa, presidente del Tribunale di Sorveglianza di Milano, Valentina Alberta, avvocato della Camera penale, Vinicio Nardo, presidente dell’Ordine degli avvocati di Milano.

Sabato 19 novembre alle 10.30 la discussione varca le soglie della casa circondariale di San Vittore dove si terrà l’incontro “Il carcere dopo la pandemia: a cosa serve l’istituzione penitenziaria?”, a partire dal libro di Valeria Verdolini dal titolo “L’istituzione reietta – Spazi e dinamiche del carcere in Italia”. Negli ultimi anni il carcere è stato spesso protagonista delle cronache italiane, per la situazione di sovraffolamento, per le rivolte avvenute nei primi mesi della pandemia e per le conseguenze che accompagnano la privazione della libertà. L’autrice del libro, insieme a Stefano Anastasia, portavoce della Conferenza dei garanti, Antonella Calcaterra dell’Osservatorio Carcere Lombardia di Antigone, il Garante Francesco Maisto, Michela Morello, comandante della Polizia penitenziaria di San Vittore, e Giacinto Siciliano, direttore della Casa circondariale di San Vittore, discuterà di quali possano essere le funzioni di un carcere contemporaneo e se possa ancora definirsi un’istituzione totale.

Sempre sabato, alle ore 17, presso l’Icam di via Macedonio Melloni 53, si parlerà di carcere e bambini. L’incontro, dal titolo “Ancora bambini in carcere”, parte dal libro di Lorenzo Marone “Le madri non dormono mai”. Parteciperanno, la consigliera comunale e presidente della Commissione consiliare Pari Opportunità Diana De Marchi, Marianna Grimaldi, funzionario giuridico-pedagogico dell’Icam, il Garante Francesco Maisto e Giacinto Siciliano, direttore della Casa circondariale di San Vittore.
Per maggiori informazioni https://www.bookcitymilano.it/eventi/2022/ancora-bambini-carcere.

Anche gli spazi WeMi parteciperanno a Bookcity per promuovere la lettura condivisa. Sette spazi ospiteranno altrettanti incontri in cui i lettori professionisti messi a disposizione dal Patto di Milano per la lettura leggeranno brani tratti da libri dedicati a bambini e bambine, adolescenti, adulti e famiglie.
Il calendario completo degli incontri è disponibile al link

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,570FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -