1.8 C
Milano
giovedì, Dicembre 1, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

AZIONE E ITALIA VIVA: NASCE IL COORDINAMENTO POLITICO DI MILANO

Il primo passo concreto verso la Federazione dei due Partiti e la creazione di Renew Italy per dare alla città, alla Lombardia e all’Italia, un progetto politico riformista basato sulla concretezza e un pieno inserimento nel contesto Europeo e Atlantista.

Milano, 21 novembre 2022 – Sulla spinta delle recenti elezioni nazionali, che hanno confermato il valore del progetto di Azione e Italia Viva, gli organi direttivi della città hanno deciso costituire un Coordinamento cittadino deputato alla definizione congiunta delle iniziative politiche dei due partiti, sia per la città di Milano, in vista sia delle future e imminenti elezioni regionali in Lombardia sia del processo in corso a livello nazionale per un accordo di Federazione di Azione e Italia Viva, con una chiara collocazione nell’ambito del gruppo parlamentare europeo Renew Europe.

Il Coordinamento è composto da dieci membri equamente divisi.

Per Azione saranno presenti: Andrea Liberti (Segretario Cittadino), Fiore Della Rosa (Vicesegretaria Cittadina), Maria Stella Gelmini (Senatrice della Repubblica e Vicesegretaria di Azione Nazionale), Giulia Pastorella (Deputata alla Camera e Vice Presidente di Azione Nazionale) e Carmine Pacente(Consigliere Comunale).

Per Italia Viva saranno presenti: Lisa Noja (Coordinatrice di Italia Viva Milano e Consigliera comunale), Gianmaria Radice (Coordinatore di Italia Viva Milano), Alessia Cappello (Assessora al Comune di Milano), Ivan Scalfarotto (Senatore della Repubblica) e Mattia Mor (già Deputato Italia Viva).

La Lombardia è il motore economico d’Italia, e il suo capoluogo, Milano, ha sempre dato prova di essere un termometro delle tendenze – poi diventate nazionali – come dimostra l’ottimo risultato della lista unica Terzo Polo/Calenda alle ultime politiche, che la vede rappresentare la terza forza politica della città con una percentuale del 16%, e ottenere ovunque in Lombardia percentuali superiori al 10%, in omaggio al pragmatismo della regione, capace di riconoscere, al di la delle etichette, i valori di una proposta centrata sull’economia e la crescita come motore della compattezza sociale e dei diritti.

“Il risultato delle politiche a Milano ci consegna una responsabilità verso gli elettori: mantenere fede alle promesse del programma presentato con chiari principi Liberal democratici – commenta Andrea Liberti, Segretario Cittadino di Azione Milano – la creazione di questo coordinamento politico cittadino con Italia Viva va in questa direzione e amplia la nostra collaborazione, iniziata oltre una anno fa con l’esperienza dei Riformisti, per dare alla giunta e al Sindaco Sala un supporto ancora più forte e incisivo”.

“Milano è da sempre un laboratorio di esperienze politiche autenticamente riformiste che hanno saputo tenere insieme la valorizzazione delle eccellenze del mondo dell’imprenditoria e della cultura e la promozione e il sostegno di un sistema di protezione sociale innovativo attento alle diseguaglianze nell’accesso alle opportunità – aggiungono Lisa Noja e Gianmaria Radice Coordinatori Cittadini di Italia Viva. Per questo nella nostra città il progetto federativo del Terzo Polo può e deve rafforzarsi rapidamente e camminare su gambe solide. Ce lo chiedono anzitutto le nostre comunità politiche e i tanti elettori che hanno avuto fiducia in noi”.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,570FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -