6.3 C
Milano
domenica, Febbraio 5, 2023

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Lodi. Controlli antidroga nella notte

(mi-lorenteggio.com) Lodi, 18 gennaio 2023 – Nella nottata di pochi giorni or sono, durante l’attività di controllo del territorio, gli operatori di una volante della Questura di Lodi hanno notato un gruppo di ragazzi che si intrattenevano all’interno di un parcheggio antistante un supermercato chiuso. Insospettiti dal comportamento tenuto dai giovani, gli agenti hanno proceduto ad un approfondito controllo. I poliziotti hanno così scoperto che uno di loro occultava un panetto di sostanza solida di colore marrone, che si è poi scoperto essere hashish, per un peso complessivo pari a circa 80 grammi nonché alcune buste di plastica ed un bilancino di precisione. Il controllo è stato esteso alle autovetture in uso agli stessi (parcheggiate nelle vicinanze) ed in una di esse è stata rinvenuta una ulteriore piccola quantità della medesima sostanza nonché nonché un taglierino ed uno sfollagente. Una successiva perquisizione nelle abitazioni dei due ha dato esito negativo. Al termine delle attività il primo soggetto, italiano e residente in provincia di Lodi, è stato deferito alla Procura della Repubblica di Lodi per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, mentre l’altro, anch’egli italiano e con precedenti per furti, lesioni e guida sotto l’influenza di sostanze alcoliche, ha subito la segnalazione alla locale Prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti e la denuncia all’Autorità Giudiziaria per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere: è stato altresì disposto il fermo amministrativo del suo veicolo poiché è risultato che il medesimo lo conducesse nonostante avesse la patente ritirata per gravi violazioni al codice della strada.

Al fine di contrastare la diffusione degli stupefacenti il Questore di Lodi, nei giorni scorsi, ha emesso, su proposta della Stazione Carabinieri di Borghetto Lodigiano, due Fogli di Via Obbligatori con divieto di ritorno (per anni tre) in quel comune nei confronti di un trentenne italiano identificato mentre si stava recando ad acquistare sostanza stupefacente e nei confronti di un cittadino straniero, fermato dopo un inseguimento: quest’ultimo, segnalato da alcuni utenti della strada a causa della sua guida spericolata, è stato identificato ed ha ammesso di essersi recato ad acquistare droga per consumarla immediatamente.

Il Questore di Lodi ha altresì emesso il provvedimento dell’AVVISO ORALE nei confronti di una trentacinquenne italiana residente in una località del basso Lodigiano: la donna, a seguito della disamina degli atti trattata dalla Divisione Anticrimine della Questura, si è evidenziata per aver commesso una serie di reati contro il patrimonio necessarie per acquistare droga per uso personale.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img