15.7 C
Milano
martedì, Marzo 28, 2023

Proverbio: Pasqua voglia o non voglia, non fu mai senza foglia

Scoprire la costiera amalfitana partendo da Salerno

Milano, 6 marzo 2023 – La Costiera Amalfitana è una delle zone più belle al mondo, con le sue scogliere a picco sul mare e le ville affacciate sulla baia. Una delle migliori e più emozionanti maniere di scoprire la bellezza della zona è attraverso un’escursione in barca, partendo dalla città di Salerno: con il noleggio barche a Salerno potrai organizzare una gita fantastica e scoprire i territori più belli!

Possiamo considerare Salerno la porta di accesso alla costiera, noleggiando una barca a vela o un modello a motore si può scoprire il territorio andando ad individuare le calette più belle. Affidandosi ad esperti del settore, si potrà anche richiedere il servizio di skipper, cioè di un professionista che non solo si limiterà a condurre il mezzo ma che ti potrà far assaporare le meraviglie del territorio conoscendo la zona.

Alla scoperta della Costiera in barca, le tappe da non perdere

Salerno si trova all’inizio della Costiera Amalfitana ed è la base perfetta per le escursioni in barca lungo la costa. La città è facilmente raggiungibile dalla stazione ferroviaria di Napoli Centrale e dall’aeroporto di Napoli.

Vi consigliamo di iniziare con una visita a Vietri sul Mare, famosa per le sue ceramiche colorate e i suoi scorci pittoreschi. La città è costruita sulla collina, e la vista dal mare è spettacolare.

La seconda tappa è Amalfi, una delle città più famose della Costiera Amalfitana. Qui si possono ammirare la cattedrale di Sant’Andrea e il Chiostro del Paradiso, risalenti al IX secolo; è nota per le sue spiagge, le sue boutique di moda e le sue pasticcerie che servono dolci locali come i famosi babà e i pasticcini di mandorle.

La successiva fermata è a Cetara, un antico villaggio di pescatori famoso per il suo tonno e le sue acciughe. La città ha un bellissimo porto naturale e il centro storico è costituito da un labirinto di vicoli e scalinate.

La gita prosegue con una sosta al Fiordo di Furore, uno dei luoghi più spettacolari della zona; il fiordo è una stretta gola che si apre sul mare, circondata da altissime pareti rocciose: qui si può fare una nuotata nel mare cristallino o fare snorkeling tra le numerose specie di pesci. Come ultima tappa consigliamo Positano, una delle città più famose e fotografate della Costiera Amalfitana.

Perché noleggiare una barca in vacanza a Salerno

Il noleggio di una barca a Salerno durante le vacanze offre molti vantaggi; è sicuramente la soluzione migliore per raggiungere le calette più belle che non sono accessibili tramite la terraferma: si può così scoprire la bellezza di questo tratto di costa italiana e ammirare le sue scogliere, le spiagge sabbiose e le acque cristalline. Inoltre, la barca permette di evitare la folla delle spiagge più affollate e di trovare angoli appartati per godersi il mare in tranquillità.

Dà anche l’opportunità di visitare angoli naturalistici che altrimenti sarebbero difficili da raggiungere. Tra i vantaggi c’è anche la libertà di scegliere il proprio itinerario e di godersi il mare in totale autonomia: puoi decidere di fare una gita di un giorno o di più giorni, fermarti in una caletta e fare il bagno, o semplicemente navigare lungo la costa e ammirare il paesaggio.

L. M.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,570FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -