31.8 C
Milano
lunedì, Luglio 15, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Powervolley. Acuto casalingo per Milano che si prepara ai Play Off Scudetto

(mi-lorenteggio.com) MILANO, 12 marzo 2023 – L’Allianz Powervolley onora l’ultima partita della regular season di Superlega superando Taranto per 3-0. Piano e compagni accedono ai Play Off, un pass assicurato già dall’esito della sfida tra Verona-Cisterna nell’anticipo di giornata con la formazione di Soli che non è riuscita a conquistare i punti utili per impensierire i meneghini nel confronto di stasera all’Allianz Cloud. Un successo, comunque, non scontato visto che i pugliesi avevano raggiunto il capoluogo lombardo assetati di punti in ottica salvezza. I parziali dicono 25-22, 26-24, 25-18 con gli uomini di Piazza che surclassano gli ospiti su tutti i fondamentali, in particolare a muro (11 contro i 5 di Taranto) e in attacco (60% contro il 48%). Decisivo l’apporto del centrale argentino Agustin Loser, premiato meritatamente MVP del match, con i suoi 5 blocks e l’89% in attacco, coadiuvato dal capitano Matteo Piano (che a muro segna 3 punti) e dalle ottime performance dei terminali offensivi Ishikawa (14 punti) e Mergarejo (16). Si gode così la vittoria coach Piazza che tornerà in palestra martedì per preparare l’importante quarto di PlayOff che avrà come avversario la capolista Perugia. Taranto, seppur sconfitta, ha dimostrato sul campo il proprio valore (soprattutto nelle prime due frazioni) festeggiando la salvezza dopo l’acuto di Monza su Siena.

DICHIRAZIONE

Yuki Ishikawa (Allianz Powervolley Milano): «L’infortunio? Sto molto bene, abbiamo vinto contro Taranto e ho giocato abbastanza bene, quindi sono contento. La scorsa settimana la squadra non era al completo, oggi invece abbiamo giocato tutti e abbiamo dimostrato che stiamo bene e abbiamo vinto. Abbiamo preso un buon ritmo per i Play Off che giocheremo contro Perugia. la prossima sarà una partita molto difficile, però abbiamo anche noi la possibilità di vincere, dobbiamo lavorare bene questa settimana».

CRONACA

Primo set:

Primo break per Taranto che bloccano a muro Patry (1-0), i meneghini recuperano subito terreno con la pipe del martello giapponese di Milano (5-4). Torna sotto Milano dopo che Taranto mostra la sua impertinenza a muro (5-8), ci Pensa Mergarejo ad accorciare infilando prima un attacco e poi un ace vincente che vale il 7-8). Mantiene il doppio vantaggio la formazione di Di Pinto, ma con Loser e Mergarejo che stanno alle calcagna (11-13). Il punteggio segna 14-16, Ebadipour entra su Mergarejo in seconda linea per rafforzare la ricezione. Break dell’argentino e Ishikawa conferma con il suo attacco vincente il sorpasso sugli ospiti, 17-16. Milano fa la voce grossa e si accaparra il +3 con Ebadipour (23-20), chiude i conti il muro del capitano Matteo Piano 25-21.

Secondo set:

Parte subito forte Taranto che piazza un 0-3, ma l’ace di Ishikawa riporta la situazione in parità. Ace di Lawani che costringe coach Piazza al time out di fronte al +3 a favore della compagine tarantina tornata avanti 4-7. Sul turno in battuta di Lawani break decisivo che porta i suoi avanti 9-5, ma Milano non si arrende e riesce a riprendere gli ospiti a metà set con l’ace di Mergarejo. Si procede punto a punto con un Agustin Loser infuocato stasera sia a muro sia in attacco, segna il punto del 18-17. Il secondo tocco di Vitelli viene fischiato dall’arbitro portando Falaschi e compagni al set point (22-24). La palla out di Larizza rimanda l’esito del set ai vantaggi (24-24), con Milano che chiude immediatamente con Ishikawa 26-24.

Terzo set:

Doppio vantaggio per Taranto che viene vanificato dalla squadra di Piazza. Piano e compagni si impogono fin da subito con la banda cubana che fa il diavolo a quattro 16-13. Ma la vera differenza la fanno i centrali meneghini a muro con il capitano di Milano che rifila immediatamente 3 muri consecutivi allargando la forbice 19-13. L’Allianz Powervolley chiude facilmente i conti della terza frazione con l’ultimo pallone firmato Ebadipour 25-18.

TABELLINO

ALLIANZ POWERVOLLEY MILANO – GIOIELLA PRISMA TARANTO: 3-0 (25-21, 26-24, 25-18)

Allianz Powervolley Milano: Mergarejo 16, Vitelli, Loser 13, Patry 5, Ishikawa 14, Porro 1, Pesaresi (L), Ebadipour 2. N.e. Lawrence, Fusaro, Bonacchi, Colombo (L). All. Piazza.

Gioiella Prisma Taranto: Antonov 13, Gargiulo 2, Alletti 3, Falaschi 1, Rizzo (L), Ekstrand 1, Larizza 3, Lawani 16, Andreopoulos 8, Cottarelli. N.e.: Stefani, Loeppky, Pierri (L). All. Di Pinto.

NOTE

Durata set: 26’, 31’, 24’. Durata totale: 1h e 21’.

Allianz Powervolley Milano: battute vincenti 5, battute sbagliate 12, muri 11, attacco 62%, 50% (33% perfette) in ricezione.

Gioiella Prisma Taranto: battute vincenti 3, battute sbagliate 13, muri 5, attacco 48%, 40% (23% perfette) in ricezione.

Arbitri: Cappello – Saltalippi. (Armandola, Prati).

Impianto: Allianz Cloud di Milano

MVP: Agustin Loser (Allianz Milano)

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -