22.2 C
Milano
giovedì, Luglio 25, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Al via il nuovo anno accademico del corso di laurea in Infermieristica in Asst Rhodense

(mi-lorenteggio.com) Rho, 11 ottobre 2023 – E’ iniziato ieri, 10 ottobre 2023, il nuovo Anno Accademico per le matricole che si sono iscritte al Corso di Laurea in Infermieristica dell’Università degli Studi di Milano presso la sede di Rho.

Il Direttore Sanitario, Adelina Salzillo e il Direttore Socio Sanitario, Pier Mauro Sala hanno accolto nella sala Capacchione dell’ospedale di Rho le 38 matricole. A salutare le nuove matricole anche il Sindaco di Rho Andrea Orlandi.

“Questo corso di laurea mira a formare professionisti in grado di svolgere attività dirette alla cura del malato e alla salvaguardia della salute. La presenza del corso di Infermieristica all’interno dell’ASST Rhodense, una delle eccellenze della nostra zona, garantisce una interazione continua tra la formazione per gli studenti e il territorio – ha sottolineato il Sindaco di Rho – Diventare infermieri permette di accostare le persone in momenti di difficoltà e aiuta la costruzione del bene comune, come tutte le professioni sanitarie. Credo che per affrontare questo impegno servano una motivazione forte, perché la scelta professionale sia ben radicata, e la capacità di imparare a conciliare vita personale e professionale. Vi auguro di guardare avanti tenendo conto di questi due fattori”.

Adelina Salzillo e Pier Mauro Sala hanno sottolineato la specificità e le competenze proprie della professione infermieristica, che oggi si trova ad operare in un contesto di integrazione ospedale-territorio. Il Direttore Sanitario e il Direttore Sociosanitario dell’ASST Rhodense hanno augurato un proficuo anno di studio e di apprendimento con l’auspicio, futuro, di una competenza espressa come professionisti della salute, oltre che nei reparti ospedalieri, anche nelle Case e negli Ospedali di Comunità, accompagnando lo sviluppo della nuova Sanità territoriale.

“La sinergia tra Istituzioni, Accademia e Azienda, è da sempre vincente per la formazione dei nuovi infermieri – ha affermato Annalisa Alberti, direttrice del corso di laurea – Il percorso di studi consente agli studenti di acquisire conoscenze e competenze da rendere al letto del malato, ma anche, nella nuova logica territoriale, in tutte le situazioni assistenziali ricomprese nella rete. Inoltre conferma come l’importanza della ricerca infermieristica sostenuta già nelle fasi di apprendimento, divenga poi un metodo per affrontare i problemi infermieristici”.

La sede di Rho accoglie circa un centinaio di studenti e, a breve, laureerà 17 nuovi infermieri.

Anche per questo anno accademico, la sede è in “overbooking”: le prime scelte delle matricole hanno superato ampiamente la capacità ricettiva della sede, confermandone l’attrattività e a conferma del valore della competenza espressa dal personale sanitario e socio sanitario che accompagna gli studenti nel percorso.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -