22.4 C
Milano
venerdì, Luglio 12, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Corsi per istruttore di pilates: iscrizione, durata, costi

Milano, 17 ottobre 2023 – Se si cercano informazioni sui corsi per istruttore di pilates che si tengono, ogni anno, in Italia, qui sarà possibile trovare le risposte di cui si ha bisogno. Verrà spiegato in dettaglio come iscriversi, quali sono i requisiti minimi per accedere al livello base (e per proseguire con i livelli intermedio ed avanzato), quanto dura il percorso di formazione e a quanto ammonta la spesa da sostenere.

Dunque, se si ha in programma di frequentare un corso per diventare istruttore di pilates o, semplicemente, si è attratti dall’idea di una carriera nel settore del fitness, ecco tutto ciò che occorre sapere per intraprendere questa strada con la giusta consapevolezza.

Iscrizione: quali sono i requisiti?

È bene partire da un presupposto: non occorre possedere chissà quali competenze per frequentare un corso per insegnante di pilates di livello base. Generalmente, infatti, i percorsi si dividono in tre fasi: quella iniziale, accessibile pressoché a tutti (o quasi, come vedremo), quella intermedia e quella avanzata, che rappresenta il grado più alto di approfondimento della disciplina.

È anche facile trovare dei corsi per diventare istruttore di pilates a Milano, come nel resto d’Italia, soprattutto di livello base, i cui requisiti di accesso sono: aver compiuto la maggiore età ed aver seguito almeno dieci lezioni di pilates individuali (o venti lezioni di gruppo) presso lo stesso centro.

Quanto durano i corsi di formazione?

Non esiste una durata prestabilita per i corsi per istruttore di pilates. Di solito, comunque, le lezioni sono ripartite in due o tre giornate da otto ore, per un totale di 16-24 ore. Al termine dei corsi è necessario sostenere una prova finale a carattere teorico e pratico.

Gli allievi che superano con successo l’esame di valutazione ricevono un attestato (con validità nazionale), sul quale viene riportato il livello raggiunto (base, intermedio, avanzato).

Qual è il programma dei corsi?

Il programma dei corsi per istruttore di pilates varia in base al livello, per consentire ai partecipanti di ottenere una conoscenza sempre più ampia e dettagliata della disciplina.

Si comincia, dunque, con un’introduzione generale: nascita e storia del pilates, principi, anatomia e biomeccanica, benefici, ecc.

I corsi proseguono con l’approfondimento delle diverse tipologie di esercizi: ciascun modulo prende il nome dalle attrezzature utilizzate a supporto dei movimenti. Ad esempio:

  • Matwork (esercizi a corpo libero eseguiti con l’ausilio di un tappetino);
  • Reformer (esercizi eseguiti per mezzo di un attrezzo che porta appunto lo stesso nome, simile a un lettino composto da una parte fissa e da una parte scorrevole);
  • Cadillac (dal nome di un altro macchinario tipico del pilates, ossia una sorta di pedana in legno sormontata da una struttura metallica con maniglie, molle, ecc.).

A quanto ammontano i costi?

Per concludere, qual è la spesa complessiva da affrontare per ottenere l’attestato da istruttore di pilates? Ebbene, il costo dei singoli moduli (base, intermedio ed avanzato) solitamente parte da un minimo di 200-250 €, per arrivare anche a cifre più elevate (da 1.000-1.500 € a salire) nel caso di corsi di specializzazione o masterclass tenuti da docenti di fama internazionale.

Di conseguenza, chi intende completare tutti e tre i livelli di formazione dovrebbe preventivare una spesa compresa tra 700-750 € e 1.200-1.300 €. Importo al quale occorre aggiungere anche l’acquisto di alcune attrezzature (es. tappetino, bande elastiche, ecc.) e dei capi di abbigliamento adatti per muoversi in assoluta comodità.

L. M.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -