21.6 C
Milano
mercoledì, Luglio 24, 2024

Proverbio: Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Gli auguri del Sindaco di Rho Andrea Orlandi a Rosa Taini per i suoi cento anni

(mi-lorenteggio.com) Rho, 23 ottobre 2023 – Quinta festa per i cento anni di uno degli ospiti alla Fondazione Restelli in questo 2023: la signora Rosa Taini spegne oggi, 23 ottobre, cento candeline. Per farle gli auguri si è recato alla residenza socio assistenziale il Sindaco di Rho, Andrea Orlandi, che ha portato alla festeggiata un mazzo di fiori e un biglietto. Accanto a lui anche il Sindaco di Pogliano Milanese Carmine Lavanga, che ha recato in dono una pianta e una targa.

La famiglia di Rosa Taini è originaria di Pogliano. Il padre Paolo si trasferì con moglie e figli per un lungo periodo a Castelluccio Superiore, in provincia di Potenza dove l’impresa edile per cui lavorava stava realizzando una galleria. Rosa è nata lì, in una casa di cui l’attuale sindaco del paesino lucano, Giovanni Ruggiero, ha inviato una fotografia, insieme con un libro storico dedicato alle famiglie del territorio e un videomessaggio.

Terminati gli scavi del tunnel, i Taini tornarono a vivere a Pogliano. Rosa è la quinta di sette fratelli. Nel 1952 sposò Francesco Gozzini e si trasferì con lui a Rho, da qualche tempo vive alla Fondazione Restelli. Le gambe vacillano ma la mente è ancora vivace.

Accanto a lei la figlia Maria Paola Gozzini, il genero Ivano Oppizzi e il nipote Emiliano. L’altro nipote, Riccardo, che vive a Torino, non ha potuto essere presente.

La Fondazione Restelli, rappresentata dal direttore Giuseppe Re, affiancato da Franco Massi, ora presidente nazionale Uneba, con tutto lo staff di animazione e comunicazione e con Antonella Lattuada, ha donato alla signora Rosa (Rosy per i familiari) i fiori e un pranzo cucinato da Ristorazione Oggi di Giuseppe Staglianò, che gestisce il servizio ristorazione della casa di riposo.

Impossibilitata a lasciare la struttura, Rosa ha apprezzato in una saletta a lei riservata risotto, secondo e torta alla crema, spegnendo con un bel sorriso le candeline che indicavano i cento anni trascorsi.

“E’ sempre un piacere salutare personalmente i nostri anziani che raggiungono questo traguardo – il commento del Sindaco Andrea Orlandi – Sono felice per la signora Rosa e la sua famiglia. Ne ho approfittato per salutare alcuni anziani che ora vivono in Fondazione Restelli, apprezzando i servizi offerti e la disponibilità del personale”.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -